Come creare un sito WordPress locale usando XAMPP

Vuoi creare un sito WordPress locale sul tuo computer usando XAMPP? L’installazione di WordPress sul tuo computer ti aiuta a provare WordPress, testare temi / plugin e imparare lo sviluppo di WordPress. In questo articolo, ti mostreremo come creare un sito WordPress locale usando XAMPP.


Crea un sito WordPress locale usando XAMPP

Perché creare un sito WordPress locale?

La creazione di siti WordPress locali è una pratica comune tra sviluppatori e proprietari di siti. Ti consente di testare WordPress senza creare un vero sito Web su Internet.

I siti Web locali sono visibili solo a te sul tuo computer. Puoi provare diversi temi e plugin di WordPress, testarne le funzionalità e apprendere le basi di WordPress.

Se hai già un sito Web WordPress, puoi creare una copia locale del tuo sito Web sul tuo computer per provare i nuovi aggiornamenti dei plug-in prima di implementarli sul tuo sito Web live.

Importante: Il sito Web locale sarà visibile solo a te sul tuo computer. Se vuoi costruire un sito WordPress dal vivo, avrai bisogno di un nome di dominio e di un hosting WordPress. Segui le istruzioni passo passo nel nostro come avviare una guida al blog di WordPress quando sei pronto per creare un sito web dal vivo.

Detto questo, vediamo come installare WordPress localmente su Windows, Mac o Linux usando XAMPP.

Che cos’è XAMPP?

Per creare un sito WordPress locale, dovrai configurare un software server Web (Apache), PHP e MySQL sul tuo computer.

PHP è un linguaggio di programmazione e MySQL è un software di gestione di database. Entrambi sono necessari per eseguire WordPress.

Installare ciascuno di questi software separatamente è abbastanza difficile per i principianti. È qui che entra in gioco XAMPP.

XAMPP semplifica la creazione di siti Web WordPress a livello locale. È disponibile per computer basati su Windows, Mac e Linux.

Iniziamo.

Installazione di XAMPP sul tuo computer

Innanzitutto, devi visitare il sito Web XAMPP e fare clic sul pulsante di download per il tuo sistema operativo.

Scarica XAMPP

A seconda del sistema operativo in uso, la procedura guidata di installazione e l’interfaccia dell’applicazione potrebbero differire dagli screenshot qui. Per il bene di questo articolo, ti mostreremo la versione di Windows del software.

Dopo aver scaricato XAMPP, dovrai fare clic ed eseguire il programma di installazione.

Procedura guidata di configurazione di XAMPP

XAMPP ti chiederà dove vuoi installare il software e quali pacchetti desideri installare. Le impostazioni predefinite funzioneranno per la maggior parte degli utenti. Continua a fare clic su “Avanti” per completare la procedura guidata di configurazione.

Dopo aver completato la procedura guidata, seleziona l’opzione “Avvia il pannello di controllo ora”, quindi fai clic sul pulsante Fine.

Installazione terminata

Questo avvierà il pannello di controllo XAMPP. Vai avanti e fai clic sul pulsante Start accanto a Apache e MySQL.

Avvia Apache e MySQL

XAMPP ora avvierà Apache e MySQL. È possibile che venga visualizzata una notifica di Windows Firewall, è importante fare clic sul pulsante “Consenti accesso” per l’esecuzione di entrambe le applicazioni sul computer.

Consentire l'accesso al firewall ad Apache e MySQL

Una volta avviate entrambe le applicazioni, i loro nomi verranno evidenziati in verde.

XAMPP è stato installato correttamente sul tuo computer.

Ora sei pronto per creare un sito Web locale e installare WordPress utilizzando XAMPP.

Creazione di un sito WordPress locale con XAMPP

Innanzitutto, dovrai scaricare WordPress. Visita il sito Web WordPress.org e fai clic sul pulsante “Scarica WordPress”.

Scarica WordPress

Dopo aver scaricato WordPress, devi estrarre il file zip e vedrai una cartella di wordpress. Devi copiare questa cartella.

Copia la cartella di WordPress

Quindi, vai alla cartella di installazione di XAMPP.

Su Windows sarebbe la cartella C: / Program Files / XAMPP / htdocs o C: \ Xampp \ htdocs.

Su Mac, sarà la cartella / Applicazioni / XAMPP / htdocs.

Incolla la cartella wordpress che hai copiato in precedenza all’interno di htdocs.

Rinomina cartella WordPress

Raccomandiamo di rinominare la cartella wordpress in website1. Questo ti aiuterà a identificare facilmente il tuo sito locale.

Successivamente, è necessario aprire il browser Web preferito e visitare localhost / sito Web1. Vedrai una pagina come questa:

Preinstallazione di WordPress

Questa pagina ti dirà che WordPress ha bisogno di un nome di database, nome utente del database, password e informazioni sull’host.

Creiamo un database per il tuo sito WordPress.

Dovrai aprire una nuova scheda del browser e visitare localhost / phpmyadmin /. Questo avvierà l’app phpMyAdmin preinstallata con XAMPP. Ti consente di gestire facilmente i tuoi database utilizzando un’interfaccia più semplice.

Dovresti fare clic su Database, fornire un nome per il tuo nuovo database, quindi fare clic sul pulsante Crea per continuare.

Creazione di un database MySQL per il tuo sito WordPress locale

Ora che hai creato un database, puoi usarlo per il tuo sito WordPress.

Torna alla scheda / localhost / website1 / browser e fai clic sul pulsante “Let’s Go”.

Nella schermata successiva, ti verrà chiesto di fornire le informazioni del tuo database WordPress.

Immettere il nome del database creato in precedenza. Il tuo nome utente è “root” e dovresti lasciare il campo password vuoto. Per il campo host del database, è necessario utilizzare localhost.

Vedi lo screenshot qui sotto:

Collega il tuo database WordPress

Al termine, fai clic sul pulsante “Invia” per continuare.

Se sei su Windows o Linux, WordPress ora memorizzerà queste impostazioni nel tuo file di configurazione di WordPress chiamato file wp-config.php.

Tuttavia, se sei su Mac, ti mostrerà il contenuto del file e ti chiederà di crearlo.

Dovrai creare questo file nella cartella principale del tuo sito web.

Dopo aver creato il file, incolla il testo copiato in precedenza al suo interno. Successivamente, è necessario salvare il file e tornare al programma di installazione di WordPress per continuare.

Nel passaggio successivo, WordPress ti chiederà di fornire informazioni sul tuo sito Web. Innanzitutto, inserisci il titolo che desideri utilizzare per questo sito.

Successivamente devi inserire un nome utente, una password e un indirizzo e-mail per il tuo account amministratore.

Inserisci le informazioni sul tuo sito Web WordPress

Dopo aver inserito tutte le informazioni, fai clic sul pulsante “Installa WordPress” per continuare.

WordPress eseguirà ora l’installazione e ti chiederà di accedere una volta terminato.

Puoi accedere al tuo sito Web andando alla pagina / localhost / website1 / wp-admin e utilizzare il nome utente / password che hai inserito durante l’installazione per accedere.

Schermata di accesso a WordPress

Cose da provare dopo aver creato un sito WordPress locale

Ora che hai creato il tuo sito WordPress locale usando XAMPP, puoi lavorarci come faresti su un sito WordPress live.

Vai a Aspetto per personalizzare l’aspetto del tuo sito o installare un nuovo tema. Ecco alcuni fantastici temi gratuiti che puoi provare.

La prossima cosa che vorresti provare sono i plugin di WordPress. I plugin sono come app per il tuo sito WordPress e ti consentono di aggiungere funzioni interessanti come modulo di contatto, gallerie fotografiche, negozio di e-commerce, ecc..

Hai bisogno di aiuto per l’installazione di plugin? Consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress.

Dopo aver lavorato sul tuo sito WordPress locale, potresti volerlo spostare su un server live. Vai alla nostra guida passo passo su come spostare WordPress dal server locale al sito live.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come creare un sito WordPress locale usando XAMPP. Potresti anche voler cercare modi alternativi per creare siti WordPress locali su Windows usando Wampserver e su Mac usando MAMP.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me