Come risolvere brevemente non disponibile per errore di manutenzione programmata in WordPress

Visualizzi l’errore “Brevemente non disponibile per la manutenzione programmata” in WordPress? Questo errore di solito appare durante l’aggiornamento di core, plugin o temi di WordPress.


Fondamentalmente, il tuo sito WordPress non riesce a completare l’aggiornamento che ti lascia bloccato nella modalità di manutenzione.

In questo articolo, ti mostreremo come correggere facilmente l’errore “Brevemente non disponibile per la manutenzione programmata” in WordPress. Ti mostreremo anche perché si verifica questo errore e come puoi evitarlo in futuro.

Correzione non disponibile per errore di manutenzione programmata in WordPress

Perché si verifica l’errore della modalità di manutenzione di WordPress?

La pagina della modalità di manutenzione non è tecnicamente un errore. È una pagina di notifica.

Durante il processo di aggiornamento, WordPress scarica i file di aggiornamento necessari sul server, li estrae e quindi installa l’aggiornamento.

WordPress mette anche il tuo sito in modalità manutenzione e visualizza il messaggio “Brevemente non disponibile per la manutenzione programmata. Riprova tra un minuto. ” notare durante il processo.

Non disponibile per errore di manutenzione programmata in WordPress

Per attivare la notifica della modalità di manutenzione, WordPress crea un temporaneo .Manutenzione file nella cartella principale del tuo sito web.

Se tutto funziona normalmente, questo avviso verrà probabilmente visualizzato solo per pochi secondi. Dopo l’aggiornamento riuscito, WordPress eliminerà automaticamente il file di manutenzione per disabilitare la modalità di manutenzione.

Tuttavia, a volte a causa di una risposta lenta del server di hosting WordPress o di un problema di memoria insufficiente, lo script di aggiornamento andrà in timeout interrompendo così il processo. In questo caso, WordPress non ha la possibilità di disattivare la modalità di manutenzione del sito.

In altre parole, il tuo sito continuerà a mostrare l’avviso sulla modalità di manutenzione e dovrai ripararlo manualmente.

Come risolvere l’errore della modalità di manutenzione di WordPress?

Per disattivare la modalità di manutenzione del sito Web, è sufficiente eliminare il file .maManutenzione dalla cartella principale del sito tramite FTP.

Elimina il file di manutenzione

Se non riesci a trovare il file .mautenzione nella directory principale di WordPress, assicurati di aver controllato il tuo client FTP per mostrare i file nascosti.

In Filezilla, puoi forzarlo a mostrare i file nascosti facendo clic su Server »Forza la visualizzazione di file nascosti dalla barra dei menu.

Mostra i file nascosti in FTP

Una volta rimosso il file .mautenzione, il tuo sito uscirà dalla modalità di manutenzione e l’errore dovrebbe essere corretto.

Se non sai come utilizzare FTP, puoi anche rimuovere i file accedendo al file manager nel pannello di controllo dell’hosting di WordPress e quindi eliminando il file .maManagement all’interno del file manager.

Come evitare la modalità di manutenzione di WordPress in futuro?

Sappiamo già che l’errore “Brevemente non disponibile per la manutenzione programmata” è causato da una risposta lenta del server o da un problema di memoria insufficiente sul server di web hosting.

Il modo più semplice per evitare questo errore è passare a un piano di hosting superiore. Ti consigliamo di andare con una di queste società di hosting WordPress gestite che offrono prestazioni di hosting superiori.

Se l’aggiornamento a un piano di hosting superiore non è un’opzione, ti consigliamo di effettuare aggiornamenti di plug-in e temi uno alla volta.

Spesso gli utenti hanno la tendenza a fare clic rapidamente sul link di aggiornamento sotto ogni plug-in. WordPress quindi scagliona l’ordine di aggiornamento, ma anche un millisecondo di ritardo nella connessione potrebbe causare un conflitto che porta il tuo sito ad essere bloccato in modalità manutenzione.

Aggiornamento plugin WordPress uno alla volta

Invece di fare clic rapidamente sul collegamento Aggiorna, consigliamo di aggiornare pazientemente un plug-in alla volta.

Come personalizzare la notifica della modalità di manutenzione

Una soluzione più semplice per evitare di mostrare la notifica della modalità di manutenzione predefinita è quella di mettere manualmente il tuo sito WordPress in modalità di manutenzione prima di installare eventuali aggiornamenti.

Il modo migliore per farlo è installare e attivare il plugin SeedProd. È il plugin di modalità di manutenzione più popolare per WordPress. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress.

Dopo l’attivazione, vai a Impostazioni »Prossimamente Pro pagina e seleziona la casella accanto all’opzione “Abilita modalità di manutenzione”.

Abilita modalità di manutenzione

Successivamente, è necessario fare clic sul pulsante “Modifica in arrivo / Pagina di manutenzione”. Questo aprirà il personalizzatore del tema SeedProd. Da qui puoi scegliere un tema e quindi personalizzarlo per creare una bellissima pagina della modalità di manutenzione per il tuo sito web.

Seleziona un tema per la pagina della modalità di manutenzione

Ora, se non vuoi mettere manualmente il tuo sito Web in modalità manutenzione ogni volta che esegui l’aggiornamento, puoi creare una pagina di manutenzione in WordPress senza utilizzare un plug-in.

Basta creare un nuovo file chiamato maintenance.php sul desktop e incollare questo codice al suo interno:

<?php
$ protocol = $ _SERVER ["SERVER_PROTOCOL"];
if (‘HTTP / 1.1’! = $ protocollo && ‘HTTP / 1.0’! = $ Protocollo)
$ protocol = ‘HTTP / 1.0’;
intestazione( "$ protocollo 503 Servizio non disponibile", vero, 503);
header (‘Content-Type: text / html; charset = utf-8’);
?>

Stiamo aggiornando il sito, ricontrolla tra 30 minuti.

<?php die (); ?>

Successivamente, devi caricare questo file nella directory wp-content del tuo sito WordPress.

Ora ogni volta che aggiorni il tuo sito Web, WordPress mostrerà questa pagina durante la modalità di manutenzione. Puoi usare i CSS per dare uno stile a questa pagina come preferisci.

Notifica della modalità di manutenzione personalizzata

Risoluzione dei problemi Errore modalità manutenzione WordPress

Dato che abbiamo aiutato migliaia di utenti a correggere l’errore “Brevemente non disponibile per la manutenzione programmata” in WordPress, abbiamo aiutato gli utenti a risolvere diversi problemi invisibili che possono sorgere.

Di seguito sono riportati alcuni passaggi aggiuntivi che potrebbe essere necessario eseguire se la soluzione sopra non funziona.

WordPress è ancora bloccato in modalità manutenzione dopo l’aggiornamento e la correzione sopra?

In questo caso, è necessario aggiornare il file wp-activ.php situato nella cartella principale di WordPress. Questo è lo stesso posto in cui hai trovato ed eliminato il file .maintenance.

Dovrai aprire il file utilizzando il file manager della tua società di hosting o scaricarlo sul tuo computer tramite FTP.

Successivamente, devi trovare il codice: define (‘WP_INSTALLING’, true) e cambia il vero in falso.

Quindi il tuo codice sarà simile al seguente:

define (‘WP_INSTALLING’, false)

Successivamente è necessario salvare le modifiche e caricare il file sul server di hosting tramite FTP. Se stai utilizzando il file manager della società di hosting, il semplice salvataggio del file dovrebbe farti uscire dalla modalità di manutenzione.

Il mio sito si è rotto dopo aver corretto l’errore della modalità di manutenzione di WordPress. Come lo aggiusto?

Un aggiornamento incompleto o interrotto può causare problemi quando il sito esce dalla modalità di manutenzione.

Se questo errore si è verificato durante l’aggiornamento del software principale di WordPress, sarà necessario seguire la nostra guida per aggiornare manualmente WordPress tramite FTP.

Se l’errore si è verificato durante l’aggiornamento di un plug-in di WordPress, sarà necessario disattivare temporaneamente tutti i plug-in di WordPress tramite FTP. Questo passaggio assicurerà che il plugin corrotto sia disabilitato e il tuo sito Web tornerà.

Successivamente, dovrai accedere alla dashboard di WordPress e attivare un plug-in alla volta per vedere quale plug-in ha causato il problema. Successivamente è necessario installare manualmente l’aggiornamento del plug-in, in modo che funzioni correttamente.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a correggere l’errore “Brevemente non disponibile per la manutenzione programmata” in WordPress. Puoi anche aggiungere ai preferiti la nostra guida definitiva per correggere gli errori WordPress più comuni.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map