Come spostarsi correttamente da Squarespace a WordPress

Vuoi spostare il tuo sito web Squarespace su WordPress? Molti utenti iniziano i loro siti Web utilizzando piattaforme diverse. Prima o poi scoprono i limiti della piattaforma e vogliono passare a un’opzione migliore e più flessibile, come WordPress. In questo articolo, ti mostreremo come passare correttamente da Squarespace a WordPress.


Passare correttamente da Squarespace a WordPress

Perché dovresti passare da Squarespace a WordPress

Squarespace offre una piattaforma facile da usare per creare e costruire siti Web. Tuttavia, molti utenti si rendono presto conto che è limitato in termini di cosa puoi fare sul tuo sito web.

WordPress è molto più flessibile e ti consente di creare qualsiasi tipo di sito Web desiderato. Per un confronto side-by-side, dai un’occhiata al nostro articolo su Squarespace vs WordPress con pro e contro di entrambe le piattaforme.

Si noti inoltre che quando diciamo WordPress, intendiamo il sito WordPress.org self-hosted e non il servizio di hosting blog di WordPress.com. Consulta la nostra guida sulla differenza tra WordPress.org vs WordPress.com per ulteriori informazioni.

Passaggio 0. Introduzione

Per iniziare con WordPress, è necessario registrarsi per un account di web hosting e registrare un nome di dominio.

Ti consigliamo di utilizzare Bluehost. Sono una delle più grandi società di hosting al mondo e hanno ufficialmente raccomandato il provider di hosting WordPress.

Hanno deciso di offrire agli utenti WPBeginner un nome di dominio gratuito e sconti sull’hosting. Fondamentalmente, puoi iniziare per $ 2,75 / mese.

Se il tuo sito Squarespace ha il suo nome di dominio, potresti voler trasferire anche quel dominio sul tuo nuovo host web.

Durante e dopo il trasferimento del dominio, sarai in grado di accedere al tuo sito Web Squarespace poiché inizierà a utilizzare il sottodominio Squarespace integrato.

Passaggio 1. Installazione di WordPress

Dopo esserti registrato con un host web, il passo successivo è installare WordPress. Come il costruttore di siti Web più famoso al mondo, WordPress è noto per la sua famosa installazione di 5 minuti.

Se sei su Bluehost, installeranno automaticamente WordPress per te.

La maggior parte delle altre principali società di hosting WordPress ti consente anche di installare WordPress con un solo clic dalla tua dashboard di hosting. Puoi anche seguire le istruzioni nella nostra guida all’installazione di WordPress passo-passo per i principianti.

Dopo aver installato WordPress, sarai in grado di accedere alla dashboard di amministrazione di WordPress.

Dashboard di WordPress

Passaggio 2. Esportazione del contenuto di Squarespace

Dopo aver installato WordPress sul tuo nuovo host web, il passo successivo è esportare i tuoi contenuti da Squarespace.

Squarespace offre funzionalità di esportazione limitate. A seconda del contenuto che hai sul tuo sito, alcuni di essi verranno esportati. Il resto del contenuto rimarrà nel dominio integrato di Squarespace e dovrai copiarlo manualmente.

Ecco il contenuto che può essere esportato automaticamente.

  • Tutte le tue pagine di base verranno esportate come pagine WordPress.
  • Una pagina del blog verrà esportata e verrà visualizzata nelle pagine di WordPress come Blog
  • Tutti i post del tuo blog in quella pagina del blog verranno esportati come post di WordPress
  • Le pagine della tua Galleria verranno esportate
  • Verranno esportati blocchi di testo, immagine ed incorporamento

Il seguente contenuto non verrà esportato.

  • Le pagine dei prodotti, le pagine degli album e le pagine degli eventi non verranno esportate
  • I blocchi audio, video e prodotto non verranno esportati
  • Modifiche di stile e CSS personalizzati
  • Le cartelle e le pagine di indice verranno escluse
  • Se avevi più di una pagina di blog, ne verrà esportata solo una

Nota: Durante il processo di importazione, le immagini di Squarespace non verranno importate. Ti mostreremo come importarli in seguito.

Ora che sai quanto sia restrittivo SquareSpace, andiamo avanti ed esportiamo il contenuto, in modo da poter ricominciare da capo con WordPress e far crescere il tuo sito web nel modo giusto.

Accedi al tuo account Squarespace e vai a Impostazioni »Avanzate» Importa / Esporta menù.

Esporta menu in Squarespace

Questo ti porterà alle impostazioni di importazione / esportazione. Quindi, fai clic sul pulsante Esporta per continuare.

Esporta Squarespace

Squarespace ora ti mostrerà un popup con un logo WordPress su di esso. Squarespace esporta i contenuti solo in un formato adatto a WordPress. Se sul tuo sito c’erano prodotti, puoi scaricare i dati dei prodotti come file CSV separato.

Quindi, fai clic sul logo WordPress per continuare.

Esporta i dati di Squarespace in formato WordPress

Vedrai l’avanzamento del processo di esportazione a sinistra sotto i pulsanti di importazione-esportazione. Al termine dell’esportazione, verrà visualizzato un pulsante per scaricare il file di esportazione.

Scarica il file di esportazione

Vai avanti e scarica il file di esportazione sul tuo computer. Ne avrai bisogno nel passaggio successivo quando importi i contenuti nel tuo nuovo sito WordPress.

Passaggio 3. Importazione di contenuti da Squarespace in WordPress

Il prossimo passo è importare il contenuto scaricato da Squarespace nel tuo sito WordPress.

Accedi alla tua area di amministrazione di WordPress e vai a Strumenti »Importa pagina. Vedrai un elenco di piattaforme tra cui scegliere.

Squarespace non verrà elencato lì perché esporta il contenuto in un formato di file XML compatibile con WordPress. Tutto ciò significa che è necessario fare clic sul pulsante “Installa ora” sotto WordPress per continuare.

Installa importatore WordPress

WordPress ora recupererà e installerà l’importatore per te. Al termine, è necessario fare clic sul collegamento “Esegui importatore” per continuare.

Avvia importatore

Nella schermata successiva, fai clic sul pulsante Scegli file per caricare il file di esportazione scaricato da Squarespace in precedenza.

Carica il file di esportazione

WordPress ora caricherà ed esaminerà il tuo file di esportazione di Squarespace. Se tutto è in ordine, ti mostrerà la pagina delle impostazioni di importazione.

In questa pagina, dovrai scegliere un nome autore per il contenuto importato. WordPress può anche importare l’utente Squarespace e aggiungerlo come abbonato sul tuo sito WordPress. Puoi anche scegliere un utente amministratore esistente come autore o persino creare un nuovo utente.

C’è un’opzione per importare le immagini degli allegati, ma non funzionerà. Non ti preoccupare, ti mostreremo come risolverlo in seguito.

Importa impostazioni

Vai avanti e fai clic sul pulsante di invio, in modo che WordPress possa iniziare a importare contenuti dal tuo file di esportazione di Squarespace.

Al termine, vedrai il messaggio di successo. Ora puoi visitare le pagine e i post in WordPress per rivedere il contenuto importato.

Passaggio 4. Importazione di immagini da Squarespace

Sfortunatamente, l’importatore di WordPress non può importare immagini dal tuo sito Web Squarespace. Dovrai importare manualmente quelle immagini, ma esiste un modo automatico per farlo.

La prima cosa che devi fare è installare e attivare il plug-in Auto Upload Immagini. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress.

Dopo l’attivazione, è necessario modificare tutti i post e le pagine contenenti immagini. Questo plugin attiverà il processo di importazione delle immagini quando salvi un tipo di post.

Fortunatamente WordPress ti consente di aggiornare in blocco il contenuto, quindi puoi farlo con pochi clic invece di farlo manualmente uno per uno. Vai alla pagina Messaggi »Tutti i messaggi, quindi fai clic sul pulsante Opzioni schermo in alto.

Mostra altri post

Devi aumentare il numero a 999 nel campo “Numero di articoli per pagina” e fare clic sul pulsante Applica.

WordPress ricaricherà la pagina e questa volta mostrerà 999 post alla volta. Successivamente, devi selezionare tutti i tuoi post e quindi selezionare Modifica nel menu delle azioni collettive.

Seleziona tutti i post

Successivamente, è necessario fare clic sul pulsante Applica. WordPress ti mostrerà una casella di modifica rapida con tutti i post selezionati. Devi solo fare clic sul pulsante Aggiorna e WordPress aggiornerà tutti i tuoi post.

Ricorda che non cambi nulla nella casella. Basta fare clic sul pulsante Aggiorna.

In questo modo il plug-in trigererà l’importazione di immagini esterne dal sito Web di Squarespace e le memorizzerà nella libreria multimediale di WordPress.

Passaggio 5: correzione dei permalink

Dobbiamo assicurarci di non perdere il traffico proveniente dai link dal tuo vecchio sito Web di Squarespace. WordPress utilizza una struttura URL SEO friendly, che consente di personalizzare la struttura dei collegamenti in molti modi diversi.

L’obiettivo qui è rendere la nostra struttura di link simile al tuo sito web Squarespace. Squarespace utilizza anno / mese / giorno / nome-post come formato di collegamento per i post sul blog. Utilizza anche un prefisso come blog o blog-1 negli URL dei post.

Un tipico URL di post di blog che utilizza il nome di dominio Squarespace predefinito predefinito può apparire così:

https://example-website.squarespace.com/blog-1/2016/3/6/post-title

Se stavi usando il tuo nome di dominio con Squarespace, un tipico URL di post di blog potrebbe apparire così:

https://www.yourdomain.com/blog-1/2016/3/6/post-title

Nell’area di amministrazione di WordPress, devi visitare Impostazioni »Permalink pagina. Lì vedrai un elenco di opzioni per la struttura degli URL. La corrispondenza più vicina al vecchio URL di Squarespace è “Giorno e nome”.

Pagina dei permalink

Fai clic sull’opzione Giorno e Nome, quindi passa alla struttura personalizzata. Vedrai che la sezione della struttura personalizzata verrà riempita automaticamente con tag anno, numero del mese, giorno e nome del post.

Devi solo aggiungere il prefisso blog-1 prima di ogni altra cosa. Come questo:

/ Blog-1 /% all’anno% /% monthnum% /% day% /% postname% /

Fare clic sul pulsante Salva modifiche per memorizzare le impostazioni. Questo passaggio garantisce che gli utenti che visitano il tuo sito Web dai motori di ricerca e altre fonti vengano reindirizzati per correggere post e pagine sul nuovo sito WordPress.

È ancora possibile che alcuni dei tuoi collegamenti possano causare errori 404 in WordPress. Ecco come tenere traccia di 404 pagine e reindirizzarle in WordPress.

Passaggio 6: importazione di altri contenuti da Squarespace a WordPress

Squarespace ti consente solo di esportare contenuti limitati. Se stavi utilizzando le loro funzionalità di eCommerce, eventi o hosting di file audio video, dovrai importarli tutti manualmente sul tuo sito WordPress.

A seconda della quantità di contenuti presenti, questo processo può richiedere del tempo.

Per i prodotti è necessario un plug-in e-commerce WordPress, come WooCommerce.

Per i tuoi file video, ti consigliamo di ospitarli su servizi di hosting video di terze parti come YouTube e Vimeo. Consulta la nostra guida sul perché non dovresti mai caricare video sul tuo sito WordPress.

Per altri contenuti, consulta queste guide:

  • Come aggiungere un modulo di contatto in WordPress
  • Come installare Google Analytics in WordPress
  • Come aggiungere un portfolio al tuo sito WordPress
  • Come avviare un podcast con WordPress
  • Come vendere corsi online con WordPress

Passaggio 7: Introduzione a WordPress

WordPress è una piattaforma potente con un’incredibile flessibilità. Ci sono migliaia di temi WordPress gratuiti e premium progettati professionalmente che puoi usare sul tuo sito. Consulta la nostra guida su come selezionare il tema WordPress perfetto per il tuo sito.

Il vero potere di WordPress deriva dalle sue migliaia di plugin. Questi plugin aggiungono più funzionalità al tuo sito WordPress. Consulta la nostra selezione di esperti dei plug-in WordPress essenziali che devi installare.

WordPress è più semplice e facile da usare. Tuttavia, di tanto in tanto potresti imbatterti in cose nuove da imparare. È qui che WPBeginner può aiutarti.

WPBeginner è il più grande sito di risorse WordPress per principianti. Abbiamo un sacco di contenuti utili creati appositamente per principianti, imprenditori e blogger.

Di seguito sono riportate alcune delle risorse utili che troverai su WPBeginner (tutte sono completamente gratuite).

  • Blog WPBeginner – Il posto centrale per tutti i nostri tutorial e guide su WordPress.
  • Dizionario WPBeginner – Il nostro glossario di WordPress è il posto migliore per familiarizzare con il gergo di WordPress
  • Video di WPBeginner – I nuovi utenti di WordPress possono iniziare con questi 23 video per padroneggiare WordPress.
  • – Hai bisogno di più istruzioni video? Iscriviti al nostro canale YouTube con oltre 110.000 abbonati e oltre 10 milioni di visualizzazioni.
  • – Scopri plugin, strumenti e servizi che utilizziamo su WPBeginner.
  • – Sconti esclusivi sui prodotti e servizi WordPress per gli utenti di WPBeginner.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a passare da Squarespace a WordPress. Potresti anche voler vedere il nostro elenco di 40 strumenti utili per gestire e far crescere il tuo sito WordPress.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map