36 Ragioni per cui avere un “sito Web gratuito” è una cattiva idea

Il pensiero di ottenere un sito Web gratuito è allettante. Internet è pieno di aziende che offrono hosting gratuito di siti Web anche per WordPress self-hosted. Probabilmente ti starai chiedendo qual è il trucco? Perché non tutti usano un sito Web WordPress gratuito? In questo articolo, condivideremo 36 motivi per cui avere un sito Web gratuito è una cattiva idea e qualcosa che dovresti EVITARE a tutti i costi.


Perché il sito Web gratuito è una cattiva idea

Cosa intendiamo per sito Web gratuito?

La maggior parte dei principianti che vogliono avviare il proprio sito Web vogliono mantenere bassi i costi, il che è comprensibile.

Quindi in genere Google trova il termine sito Web gratuito e trova molte aziende che offrono servizi di hosting di siti Web gratuiti.

L’idea di avere hosting web gratuito e costruire il tuo sito senza pagare nulla è allettante.

Fino a quando non si ottiene un controllo della realtà. Una volta che ti iscrivi a questi cosiddetti “servizi di siti Web gratuiti”, inizi lentamente a scoprire i limiti e molti di loro si rivelano non essere affatto gratuiti.

Se tu o il tuo amico state pensando di ottenere un sito Web gratuito, fermatevi ora.

E leggi questi 36 motivi per cui i siti web gratuiti sono quasi sempre una cattiva idea.

1. Siti Web estremamente lenti

La maggior parte dei provider di hosting di siti Web gratuiti inserisce centinaia di siti Web che condividono lo stesso server. Questo fa caricare tutti i loro siti Web a velocità molto basse. I siti Web lenti creano un’esperienza utente negativa e fanno male alla SEO.

2. Indirizzo web non professionale

Avere un indirizzo web come mysmallbusiness.Freewebsite.com non sembra affatto professionale. I visitatori del tuo sito Web e i potenziali clienti troverebbero abbastanza difficile prendere sul serio il tuo sito Web quando non hai nemmeno un nome di dominio appropriato.

E quando chiedi a queste aziende un dominio personalizzato, di solito devi pagare un premio – qualcosa come $ 19 – $ 25 per un dominio che normalmente costa $ 10.

3. Il servizio di prova non è realmente gratuito

Molti di questi servizi di siti Web gratuiti spesso risultano essere prove limitate. Dopo un po ‘ti viene chiesto di pagare. Nella maggior parte dei casi, questo prezzo è in genere molto più alto rispetto ai normali servizi di hosting WordPress. Se hai aggiunto una carta di credito durante la registrazione, ti possono addebitare senza avvisarti.

4. Spese nascoste per sito Web gratuito

Come qualsiasi altra azienda, anche queste società di siti Web gratuiti devono fare soldi. Alcuni addebitano ai propri utenti servizi aggiuntivi come hosting di immagini, account e-mail, accesso FTP, trasferimento di siti Web, ecc. Questi addebiti sono spesso esageratamente elevati.

5. Possono bloccare i tuoi dati

Molti utenti che iniziano con un sito Web gratuito e desiderano passare a un servizio a pagamento, trovano impossibile spostare i dati del proprio sito Web. Questi fornitori di servizi non offrono strumenti per migrare facilmente il tuo sito. Gli utenti finiscono per pagare i liberi professionisti per esportare manualmente i loro contenuti, il che può aumentare rapidamente il conto.

6. Annunci irrilevanti sul tuo sito web

La maggior parte di questi servizi di siti Web gratuiti sono supportati da annunci pubblicitari. Crea contenuti e costruisci il tuo sito Web, ma vengono pagati per gli annunci. Spesso questi annunci sono fonte di distrazione, invadenza e sembrano brutti.

La parte peggiore è che a volte i tuoi esperti concorrenti possono quindi pagare queste società di hosting di siti Web gratuite per pubblicizzare sul tuo sito web. Parla di sabotare la tua attività.

7. Possono chiudere il tuo sito web

I termini e le condizioni di questi servizi dichiarano chiaramente che possono chiudere il tuo sito Web in qualsiasi momento senza fornirti un motivo. Se chiudono un sito Web, di solito non forniscono i tuoi dati o ti forniscono un modo per salvare i tuoi contenuti.

Sito non trovato

8. Queste società possono scomparire in qualsiasi momento

In qualsiasi momento, la società di siti Web gratuiti può decidere di fare i bagagli e andare. Spegnerebbero semplicemente i loro server e perderai il tuo sito Web e tutti i dati. I loro termini di servizio offrono loro piena protezione legale per farlo.

9. Perderai l’indirizzo del tuo sito

Se decidono di chiudere il servizio o chiudere il sito Web, perderai il tuo indirizzo web. Il più delle volte è un sottodominio associato al servizio. Non puoi replicare quell’indirizzo o reindirizzare gli utenti sul tuo nuovo sito altrove.

10. Possono vendere le tue informazioni

Ricorda che questi servizi devono fare soldi in qualche modo per rimanere nel business. Una buona regola empirica è se non lo paghi, allora sei il prodotto.

Queste aziende trovano altri modi per fare soldi come vendere il tuo indirizzo e-mail, informazioni personali e l’indirizzo del tuo sito Web ad altre società. I loro termini e condizioni che nessuno legge realmente forniscono loro l’immunità legale totale.

11. Nessuno strumento di costruzione del sito

A differenza di un vero servizio di web hosting, queste aziende offrono agli utenti strumenti e servizi molto limitati. Usando questi strumenti il ​​sito web che creerai sembrerà ancora più poco professionale.

12. Nessun WordPress

Molti di questi servizi gratuiti non ti consentono di installare WordPress sul tuo sito web gratuito. WordPress richiede un po ‘più di risorse di quante un servizio di siti Web gratuito possa permettersi.

13. WordPress limitato

Anche se ti consentono di ospitare WordPress, i loro server non sono semplicemente in grado di eseguirlo. Incontrerai molti errori e rovinerai la tua esperienza con WordPress.

14. Distribuzione di malware

I servizi di siti Web gratuiti sono noti per la distribuzione di malware. Ciò potrebbe essere dovuto alla loro scarsa sicurezza, o potrebbero farlo per benefici monetari. In entrambi i casi, danneggia la reputazione e il SEO del tuo sito web.

15. È possibile diventare parte di una farm di collegamento

Il motivo per cui questi servizi continuano a scomparire e poi riapparire è perché provano a generare denaro usando metodi non etici. Costruire link farm è una di queste pratiche in cui vendono migliaia di pagine create dai loro utenti a spammer, droghe false e siti di gioco d’azzardo, truffe online, ecc..

16. Larghezza di banda limitata

La larghezza di banda è la quantità di dati trasferiti dal server al browser dell’utente. Costa denaro e la maggior parte dei siti Web gratuiti ha limiti di larghezza di banda molto limitati.

17. Memoria su disco insufficiente

Le società di siti Web gratuite ospitano centinaia di siti Web che condividono lo stesso server e dischi rigidi. Di solito offrono uno spazio di archiviazione molto limitato per l’archiviazione dei dati. Quando raggiungi quel limite, ti viene spesso chiesto di pagare più spazio di archiviazione.

18. Vulnerabile a tentativi di hacking

Siti Web compromessi

A causa della scarsa sicurezza, i siti Web gratuiti sono spesso più vulnerabili ai tentativi di hacking. Se il tuo sito viene violato, sarà molto più difficile recuperarlo perché queste aziende ti danno un accesso molto limitato ai tuoi file e dati.

19. Solo siti HTML con un numero limitato di pagine

Alcune di queste società di siti Web gratuite offrono solo un numero limitato di pagine sul tuo sito Web. Se vuoi aggiungere più pagine, dovrai passare a un piano a pagamento.

20. Bassa credibilità tra i tuoi utenti

Quando il tuo sito è ospitato su un servizio gratuito, i tuoi utenti si sentiranno meno inclini a fidarsi di esso. Se gli utenti non si sentono a proprio agio nel condividere le loro informazioni, questo ucciderà l’intero scopo della creazione di un sito Web.

21. Scelte di design limitate

Design e layout

A differenza di un sito WordPress ospitato autonomamente in cui è possibile scegliere tra migliaia di temi WordPress, i siti Web gratuiti offrono solo una manciata di modelli mal progettati. Non è possibile utilizzare i propri disegni o utilizzare qualsiasi altro disegno dal web.

22. Nessun aiuto o servizio clienti

Questi siti Web gratuiti non offrono alcun aiuto agli utenti. Dovrai configurare il tuo sito da solo con l’aiuto di una documentazione molto limitata e presentata male. Sei praticamente da solo se non riesci a capirlo.

23. Non puoi pubblicare pubblicità o fare soldi

Anche se la tua società di siti Web gratuita pubblica i propri annunci sul tuo sito Web, non ti consentono di pubblicare annunci o fare soldi dal tuo sito Web. Non potrai aggiungere link di affiliazione o aggiungere Google Adsense al tuo sito web.

24. Non ci sono backup

Non esiste un concetto di backup regolari su questi siti Web gratuiti. Non eseguono il backup dei tuoi dati e se succede qualcosa di brutto al tuo sito, non c’è modo per te di ripristinare i tuoi dati.

25. Difficile liberarsi

Le aziende che offrono questi servizi spesso guadagnano da contenuti creati da utenti come te. Ti rendono intenzionalmente difficile eliminare il tuo sito web. Ciò significa che il tuo sito Web rimarrà sui loro server e avrai difficoltà a rimuoverlo.

26. Nessuna statistica o analisi decente

Con una buona compagnia di hosting, puoi ottenere statistiche gratuite sui visitatori del tuo sito. Puoi persino installare Google Analytics o qualsiasi altro contatore del traffico. Sui siti Web gratuiti, non ti consentono di aggiungere Google Analytics perché eseguono il proprio codice di analisi sul tuo sito Web.

27. Sarai preso di mira con le offerte e-mail

Ricorda che queste aziende devono coprire i loro costi facendo soldi con metodi alternativi. Ti invieranno continuamente email con offerte speciali. Per non parlare del fatto che potrebbero vendere il tuo indirizzo email anche ad altre società di marketing.

28. Nessun supporto per dispositivi mobili

Non è possibile aggiornare il sito Web da dispositivi mobili o portatili. Le società di siti Web gratuite hanno principalmente le loro dashboard progettate per desktop. Ciò renderà più difficile l’aggiornamento del tuo sito da dispositivo mobile.

29. Nessun design reattivo

La maggior parte delle società di siti Web gratuiti offre design di siti Web molto vecchi e che non funzionano sui telefoni cellulari. Gli utenti mobili effettuano una parte significativa del traffico Internet. Non avendo un design reattivo perderai tutti quegli utenti.

30. Nessuna email di marca

Non è possibile creare account di posta elettronica con il proprio nome di dominio. Ciò significa che dovrai utilizzare il tuo account di posta elettronica gmail o hotmail che non sembra molto professionale.

31. Nessun modulo di contatto o e-mail in avanti

Ogni sito Web su Internet ha bisogno di un buon modulo di contatto. Queste società di siti Web gratuite non hanno modo di aggiungere moduli di contatto personalizzati. Inoltre, non è possibile inoltrare le e-mail ricevute tramite i propri script dei moduli mal configurati.

32. Funzionalità di caricamento file limitate

Con le società di hosting a pagamento, puoi caricare file illimitati sul tuo sito utilizzando un client FTP o un uploader multimediale in WordPress. Le società di siti Web gratuite offrono solo un’interfaccia basata su Web in cui è possibile caricare un file alla volta.

34. Non è possibile impostare reindirizzamenti

Con WordPress puoi impostare il reindirizzamento in molti modi diversi. Questo è un modo molto utile per mantenere i punteggi SEO del tuo sito. Con i siti Web gratuiti, non è possibile impostare alcun tipo di reindirizzamento. Anche se si passa a un servizio a pagamento in un secondo momento, non sarà possibile reindirizzare gli utenti dal proprio sito Web gratuito.

35. Investire tempo sul sito Web gratuito non è saggio

Se hai intenzione seria di costruire qualcosa sul Web, non dovresti mai iniziare con un sito Web gratuito. Come hai letto in questo articolo, sono inaffidabili, non sicuri, difficili e limitano fortemente le tue opzioni di crescita.

36. Neanche per pratica

I siti Web gratuiti sono terribili, anche se vuoi solo esercitarti.

Buone alternative a un sito Web gratuito

La migliore alternativa a un sito Web gratuito è ovviamente un sito Web a pagamento. Ci sono molti servizi di hosting che offrono hosting WordPress a costi molto bassi.

Puoi iniziare con Bluehost, offrono un servizio di hosting di siti Web condiviso e sono uno dei servizi di hosting WordPress ufficiali. Per i lettori di WPBeginner, offrono uno sconto aggiuntivo del 60% e un dominio gratuito.

Puoi seguire la nostra guida passo passo su come creare un sito Web (nel modo giusto).

Se non vuoi pagare affatto e vuoi solo imparare, puoi esercitarti sul tuo computer. Puoi installare facilmente WordPress sul tuo computer Windows usando Wamp o Mamp per Mac.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire perché avere un sito Web gratuito è una cattiva idea. Ecco alcuni grandi motivi che spiegano perché dovresti usare WordPress.

Inoltre sarebbe utile leggere: perché WordPress è gratuito, quali sono i costi e qual è il problema?

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map