Concorrenti WordPress – 19 popolari alternative WordPress nel 2020

WordPress è popolare e lo adoriamo, ma non è l’unica piattaforma di pubblicazione. Ci sono alternative a WordPress che puoi usare per costruire il tuo sito web.


Ognuno di questi concorrenti di WordPress è diverso e ha i suoi pro e contro. È necessario comprendere tali differenze e limitazioni quando si sceglie un’alternativa di WordPress.

In questo articolo, ti mostreremo alcune delle alternative più popolari a WordPress attualmente disponibili sul mercato.

Concorrenti di WordPress - Alternative popolari a WordPress

1. Costruttore di siti Web con contatto costante

Costruttore di siti Web a contatto costante

Il costruttore di siti Web di Constant Contact è un A.I. intelligente generatore di siti Web potenziato che ti aiuta a creare un sito Web personalizzato in pochi minuti. Questo è un sogno diventato realtà per i proprietari di piccole imprese non tecnologici.

Questo generatore di siti Web di trascinamento della selezione combinato con un A.I. guidato la procedura guidata guidata ti consente di creare facilmente un sito Web completamente personalizzato con suggerimenti personalizzati su immagini e contenuti.

Puoi iniziare gratuitamente a creare un blog, un sito Web aziendale e persino un negozio online. La piattaforma include anche strumenti utili come un creatore di logo, una libreria di archivi fotografici professionale con oltre 550.000 immagini e altro ancora.

Il loro piano a pagamento offre un dominio gratuito, un certificato SSL gratuito e i tuoi indirizzi e-mail personalizzati.

2. Gator di HostGator

Costruttore di siti Web Gator di HostGator

Gator è un costruttore di siti Web completamente ospitato creato da HostGator. Sono una delle migliori società di hosting di siti Web al mondo e conoscono le loro cose quando si tratta di ospitare siti Web.

Gator viene fornito con design di siti Web già pronti che è possibile personalizzare con un builder drag and drop intuitivo. Anche i principianti assoluti possono familiarizzare rapidamente con l’app senza alcuna curva di apprendimento.

I loro piani Starter e Premium sono adatti per siti Web di piccole imprese. Avrai bisogno del loro piano di eCommerce per aggiungere carrello e altre funzionalità di eCommerce. Ogni piano include anche a nome di dominio gratuito e un certificato SSL gratuito.

3. Domain.com Builder sito Web

Domain.com Builder sito Web

Domain.com offre un trascinamento facile da usare & drop builder di siti Web per piccole imprese. Puoi usarlo per creare un sito Web, un blog o persino un sito Web di e-commerce in pochi clic.

La loro piattaforma viene fornita con centinaia di modelli dal design accattivante che puoi iniziare e puoi facilmente personalizzarli per soddisfare le tue esigenze utilizzando una semplice interfaccia di trascinamento della selezione.

Viene fornito con tutte le funzionalità essenziali del sito Web come analisi del sito Web, funzionalità di e-commerce, possibilità di aggiungere un blog e un certificato SSL gratuito con tutti i piani. È estremamente conveniente a partire da soli $ 1,99 al mese.

Domain.com è costantemente classificato come il miglior registrar di domini al mondo e il suo costruttore di siti Web è un’ottima alternativa a WordPress. Puoi utilizzare il nostro coupon Domain.com per ottenere uno sconto aggiuntivo.

4. BigCommerce

BigCommerce

Se stai cercando un’alternativa pronta per eCommerce a WordPress, allora BigCommerce potrebbe essere la piattaforma giusta per te. È un costruttore di siti Web di e-commerce completamente ospitato con strumenti di trascinamento della selezione e bellissimi modelli per iniziare.

Supporta molti gateway di pagamento tra cui PayPal, Stripe, Appley Pay e Pay con Amazon. Un notevole vantaggio dell’utilizzo di BigCommerce è che non ti addebitano commissioni per le transazioni.

BigCommerce ti consente di aggiungere prodotti illimitati, visualizzare le prestazioni del tuo negozio e utilizzare gli strumenti integrati per ottimizzare le conversioni e aumentare le vendite. Viene fornito anche con un’integrazione nativa di WordPress, quindi puoi usare BigCommerce per il tuo negozio mentre WordPress per il tuo sito Web di contenuti principale.

BigCommerce funziona con molte altre app di terze parti che ti serviranno per far crescere la tua attività.

5. Shopify

Shopify

Se vuoi costruire un negozio online, Shopify è un’ottima alternativa a WordPress. Fornisce strumenti facili da usare per creare il tuo negozio online. Puoi vendere i tuoi prodotti e accettare pagamenti.

Shopify viene fornito con una semplice configurazione guidata che ti aiuta a iniziare rapidamente con il tuo negozio di e-commerce. Ha modelli pronti, app e molte opzioni di integrazione.

Ti chiedi come si confronta con WooCommerce (il miglior plug-in e-commerce WordPress)? ]

Vedi il nostro articolo su Shopify vs WooCommerce per un confronto dettagliato delle due piattaforme.

6. Weebly

Weebly

Weebly è un altro costruttore di siti Web completamente ospitato. Ti consente di creare il tuo sito Web utilizzando modelli predefiniti e il loro builder di pagine con trascinamento della selezione.

Weebly ha un supporto eCommerce limitato, ma puoi usare nomi di dominio personalizzati. Per un confronto completo, consulta il nostro confronto tra WordPress e Weebly.

Se stai già utilizzando Weebly e vuoi passare a WordPress, consulta la nostra guida passo passo su come passare correttamente da Weebly a WordPress

7. Wix

Wix

Wix è un costruttore di siti Web completamente ospitato. Offre una versione gratuita limitata da utilizzare per siti Web personali o per piccole imprese. Sia i piani gratuiti che quelli a pagamento sono dotati di modelli predefiniti che gli utenti possono modificare utilizzando un generatore di pagine con trascinamento della selezione.

Wix ha anche il supporto e-commerce con i suoi piani a pagamento che consente ai proprietari di siti di accettare pagamenti online tramite PayPal o Authorize.net. Vedi il nostro articolo su Wix vs WordPress per un confronto fianco a fianco delle due piattaforme.

Se stai già utilizzando Wix e desideri trasferirlo su WordPress, consulta il nostro articolo su come passare correttamente da Wix a WordPress.

8. Medio

medio

Medium è una piattaforma di pubblicazione popolare. È diverso da WordPress in molti modi. Non è un sistema di gestione dei contenuti completo. Il loro focus è sul blog e l’aspetto della comunità. Ha lo scopo di connettere le persone con storie e idee che contano per loro.

Medium è progettato per fornire un’area di scrittura senza ingombri per gli editori e un’esperienza di lettura simile per i lettori. Sembra bello su tutti i dispositivi e le dimensioni dello schermo. Gli utenti non devono preoccuparsi di temi o plugin perché non ce ne sono.

Invece di commenti, Medium ha note e risposte in linea. Non devi preoccuparti del software poiché Medium è una piattaforma completamente ospitata. Medium non consente più nomi di dominio personalizzati, il che significa che non è possibile utilizzare il proprio nome di dominio per la pubblicazione.

Guarda il nostro confronto tra Medium vs WordPress per vedere la differenza tra due piattaforme.

Abbiamo anche un tutorial passo passo per gli utenti che vogliono spostare i loro articoli da Medium a un sito Web WordPress.

9. Ghost

Fantasma

Diversi utenti di WordPress che volevano concentrarsi sul blog sentivano che WordPress stava andando in una direzione diversa. Questo ha dato vita a Ghost, che è un software di blogging basato su NodeJS.

La differenza è che Ghost è interamente focalizzato sul blog e su come tenere il disordine. Offre un’esperienza di scrittura e navigazione chiara per blogger e lettori.

10. Joomla

Joomla

Joomla è un popolare software CMS e un concorrente WordPress open source. È una piattaforma CMS forte, multiuso e flessibile con una vasta comunità di utenti e sviluppatori.

Joomla ti consente di fare molte delle cose che WordPress può fare, e altre ancora. Come i temi e i plugin di WordPress, Joomla include estensioni e modelli. È già utilizzato da milioni di utenti, piccole imprese, società, governo e organizzazioni non profit in tutto il mondo.

Proprio come WordPress, Joomla ha un sistema di supporto della comunità, ampia documentazione e funziona sulla maggior parte delle piattaforme di web hosting.

Ti chiedi come si scontra con WordPress? Vedi il nostro articolo su WordPress vs Joomla vs Drupal per un confronto tra queste tre piattaforme CMS open source.

Abbiamo anche un tutorial passo passo per gli utenti che vogliono passare da Joomla a WordPress.

11. Drupal

Drupal

Drupal è un altro CMS open source molto popolare. Proprio come WordPress e Joomla, Drupal ha una solida base di utenti e comunità di sviluppatori. Alimenta quasi il 2,1% di tutti i siti Web su Internet, inclusi The White House, The Economist, Stato della Georgia e molti altri.

Drupal ha moduli e temi come i plugin e i temi di WordPress. Condivide gli stessi requisiti software di WordPress e Joomla, quindi può funzionare praticamente su qualsiasi host web che supporti WordPress.

12. Jekyll

Jekyll

Jekyll è un generatore di siti statici. È scritto in Ruby e richiede NodeJS. È molto diverso da WordPress. Per cominciare, è un generatore di sito statico che significa che prende il tuo testo e genera pagine HTML statiche per il tuo sito (nessun database).

Puoi utilizzare l’hosting gratuito fornito da GitHub Pages con Jekyll. Ciò significa che se hai familiarità con Markdown, SVN, Git e la riga di comando, sarai subito operativo. In altre parole, questo è fatto per gli sviluppatori!

13. Tumblr

Tumblr

Tumblr è una popolare piattaforma di blogging gratuita. Tumblr unisce blog e social e lo rende abbastanza divertente. Ha una solida base di utenti nonostante sia stata acquisita da Yahoo nel 2013.

Tumblr consente agli utenti di scegliere tra temi gratuiti o premium. Gli utenti possono anche utilizzare nomi di dominio personalizzati per i loro blog Tumblr. Oltre al tuo blog, puoi anche creare pagine. È una soluzione completamente ospitata, quindi non devi preoccuparti di installare o mantenere alcun software.

Tumblr ha diverse limitazioni rispetto a WordPress. Non puoi monetizzare facilmente i tuoi contenuti o gestire un negozio di e-commerce. Devi anche seguire le loro linee guida sui contenuti, altrimenti il ​​tuo sito web verrà sospeso.

Abbiamo un tutorial passo-passo su come passare da Tumblr a WordPress per gli utenti che cercano un’alternativa a Tumblr con più libertà.

14. Squarespace

Squarespace

Squarespace è un costruttore di siti a pagamento che può essere utilizzato come alternativa a WordPress. È estremamente facile da usare e una soluzione completamente ospitata.

Proprio come Wix e Weebly, Squarespace offre anche modelli pronti all’uso che puoi personalizzare. Non ci sono plugin o moduli aggiuntivi da installare. Puoi utilizzare solo le funzionalità fornite da Squarespace. Guarda il nostro confronto tra Squarespace e WordPress.

A causa delle sue limitazioni, molti utenti di Squarespace alla fine passano a WordPress. Per quegli utenti, abbiamo una guida passo passo su come passare da Squarespace a WordPress.

15. Textpattern

Textpattern

Textpattern è un altro sistema di gestione dei contenuti open source. Condivide gli stessi requisiti del server di WordPress. È un CMS molto più semplice e diretto con un seguito limitato.

Viene fornito con un registro utente incorporato per le statistiche e un sistema di commento nativo. Utilizza Textile per convertire il testo normale in HTML.

16. Motore di espressione

Motore di espressione

Expression Engine è un CMS a pagamento basato su PHP + MySQL. Esiste una versione gratuita di base con funzionalità molto limitate disponibili per il download. A differenza di altri CMS open source nel nostro elenco, Expression Engine richiede un costo di licenza e la maggior parte delle funzionalità aggiuntive sono disponibili come componenti aggiuntivi a pagamento.

17. Google Sites

Google Sites

Google Sites è un modo semplice e semplice per creare piccoli siti Web. È estremamente facile da usare, gratuito per l’hosting e puoi persino utilizzare il tuo dominio personalizzato per il tuo sito.

Non può essere confrontato con il software CMS nel nostro elenco, ma può essere confrontato con servizi come Wix, Weebly e Squarespace.

18. Statamic

Statamic

Statamic è un software CMS a file flat e a pagamento. A differenza di altri software CMS nel nostro elenco, Statamic non memorizza i dati del tuo sito in un database. Utilizza invece PHP, YAML e Markdown per generare pagine.

19. Blogger

Blogger

Ultimo ma non meno importante, Blogger è ancora vivo. È un servizio blog gratuito di Google. Ha la maggior parte delle funzionalità di cui hai bisogno per i blog. Un sistema di commento, funzionalità social integrate, facile da usare, modelli e l’opzione per usare il tuo nome di dominio.

Abbiamo scritto un confronto completo tra Blogger e WordPress (Pro e contro). Se stai utilizzando Blogger e desideri passare a WordPress, segui questa guida.

Speriamo che questo articolo ti abbia dato la possibilità di guardare alcune popolari alternative a WordPress. Mentre guardi queste alternative, potresti dare un’occhiata alla nostra recensione completa su WordPress e ai motivi principali per cui dovresti usare WordPress.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map