Come creare un elenco di e-mail in WordPress – Email Marketing 101

Costruire una mailing list è un argomento caldo tra blogger e proprietari di piccole imprese. Quasi tutti gli esperti ti diranno di creare un elenco di email, ma la maggior parte dimentica di coprire domande comuni come che cos’è un elenco di email? perché creare una mailing list? come creare un elenco di e-mail in WordPress? ecc. In questa guida all’e-mail marketing 101, tratteremo ogni aspetto delle newsletter e-mail e WordPress. Ciò include le basi per trucchi avanzati, servizi consigliati & plug-in, suggerimenti segreti per aumentare le tariffe di attivazione e molto altro.


Email marketing 101

Poiché questo è un lungo articolo, ti consigliamo di seguire la tabella dei contenuti qui sotto per navigare nell’articolo.

Email marketing 101

    Cos’è una mailing list?

    Una lista e-mail è composta da indirizzi e-mail di utenti che si sono volontariamente registrati sul tuo sito Web per ricevere aggiornamenti via e-mail in una newsletter o in un formato di annuncio speciale. Ti consente di rimanere in contatto con i tuoi clienti esistenti e potenziali su base regolare (giornaliera, settimanale, mensile ecc.). Puoi inviare e-mail su notizie esclusive, annunci relativi ai prodotti o fare offerte speciali agli iscritti alla newsletter.

    Perché creare un elenco e-mail?

    Sui nostri siti Web, abbiamo notato che l’email supera i social network in termini di numero di clic. Lo abbiamo testato ripetutamente e abbiamo sempre ottenuto lo stesso risultato. Le e-mail ci hanno permesso di fare clic 10 volte più di tutti i social media messi insieme.

    Perché l’email ha funzionato così bene? La risposta è semplice: l’email è privata e personale. Se questo non è un motivo sufficiente per iniziare a creare la tua lista e-mail, allora ne abbiamo molti di più.

    • Copertura garantita – Quando usi Twitter o Facebook, i tuoi stati sono destinati a perdersi a causa della natura stessa degli aggiornamenti di twitter / fb. Tuttavia, le persone tendono a controllare le loro e-mail molto più attentamente delle loro tempistiche sui social network.
    • Accesso e proprietà – Non possiedi alcun dato su Twitter o Facebook. In qualsiasi momento puoi sospendere il tuo account e perdere tutti i tuoi follower. O cosa succede se Twitter e FB scompaiono, senza dire che lo faranno presto, ma l’elenco delle e-mail è qualcosa a cui puoi aggrapparti. Secondo, non sei limitato a 140 caratteri. Stabilisci tu stesso i tuoi limiti. Puoi integrare le newsletter via email nel tuo blog WordPress molto meglio di Facebook o Twitter (ti mostreremo come più avanti in questa guida).
    • Targeting migliore – La parte migliore delle newsletter via email è che puoi scegliere come target localmente (per persone in determinati paesi, città, stati). Se stai lanciando un prodotto in determinate posizioni, l’e-mail è il modo migliore per raggiungere i tuoi abbonati in quella posizione.
    • Aumenta le entrate – La linea di fondo è quando hai garantito copertura, migliore targeting e attenzione dei tuoi utenti, quindi aumenterai sicuramente le entrate.

    E i social media? La posta elettronica non è morta e i social media sono alla portata di tutti?

    Se l’e-mail era davvero morta, perché ogni sito di social media richiede di avere un indirizzo e-mail prima di registrarti?

    L’email è stata la forma più affidabile di comunicazione elettronica negli ultimi due decenni e non ha rallentato.

    Costruire una mailing list è molto più semplice che creare un seguito su Facebook, Twitter o Google+.

    Facebook limita la portata delle tue pagine a una piccola percentuale dei tuoi follower. Allo stesso modo i tuoi tweet vengono visualizzati solo per un periodo di tempo limitato nella sequenza temporale di un utente. D’altra parte, quando invii un’email, arriva a tutti i tuoi abbonati e rimane nella loro casella di posta fino a quando non intraprendono un’azione.

    Non stiamo dicendo che dovresti abbandonare i social network. I siti di social network sono ottimi per favorire il coinvolgimento degli utenti, ma l’e-mail ti porterà più visitatori, conversioni e vendite.

    Infine, un sito di social media può scomparire o diventare meno popolare (ricordi Myspace?). Quando scompaiono, porteranno con te i tuoi seguaci. D’altra parte l’e-mail è in circolazione fin dagli albori di Internet ed è ancora il modo più popolare in cui le persone comunicano su Internet.

    Come iniziare con la costruzione della tua lista e-mail?

    La prima cosa di cui hai bisogno è un fornitore di servizi di posta elettronica affidabile. Queste aziende sono specializzate nella consegna di e-mail e ne hai bisogno per assicurarti che la tua e-mail raggiunga la posta in arrivo di tutti i tuoi abbonati (invece di avere la tua e-mail contrassegnata come spam).

    Anche se puoi usare WordPress per inviare e-mail, ti consigliamo vivamente di non farlo (vedi perché non dovresti mai usare WordPress per inviare newsletter via email).

    Questi fornitori di servizi e-mail professionali spendono un sacco di soldi e risorse nella loro infrastruttura di recapito e-mail per assicurarsi che l’e-mail non finisca nella posta indesiderata degli abbonati. Tutte le principali aziende come Facebook, Apple, eBay, ecc. Utilizzano un servizio di email marketing di terze parti.

    Quale servizio di email marketing dovresti usare?

    Ci sono tonnellate di grandi fornitori di email marketing là fuori. È un settore molto competitivo, il che significa che le aziende cercano sempre di mantenere bassi i propri costi offrendo molte funzionalità. Di seguito sono riportati solo alcuni dei provider con cui collaboriamo e che consigliamo vivamente.

    Contatto costante

    Constant Contact è il miglior fornitore di servizi di email marketing per aziende e siti Web di tutte le dimensioni. Ti consente di inviare e-mail, gestire gli abbonati, tenere traccia delle e-mail, visualizzare analisi, impostare autorisponditori, creare bellissimi modelli di e-mail, indirizzare gli abbonati e dividere il test delle tue campagne.

    La parte migliore è che Constant Contact viene fornito con una prova gratuita di due mesi. Questo ti dà abbastanza tempo per impostare la tua lista e-mail e iniziare a catturare gli indirizzi e-mail. Entro la fine del periodo di prova, la tua lista si ripagherà da sola. Iscriviti gratis!

    Nota: Devi pagare dopo il periodo di prova.

    Aweber

    Aweber è uno dei provider di servizi di posta elettronica più popolari tra i blogger e gli esperti di marketing su Internet. Ti consente di inviare e-mail, gestire gli abbonati e offrire un ottimo monitoraggio. A parte questo, puoi anche inviare una sequenza di e-mail consegnate automaticamente (risposta automatica), creare automaticamente e-mail dai tuoi post più recenti sul blog e indirizzare gli abbonati in base alla loro azione, posizione, ecc. Con un solo clic.

    Con Aweber, puoi facilmente dividere modelli di e-mail di prova, titoli, colore del titolo, colore del testo, testo del pulsante di invio e molto altro. Puoi provare Aweber per $ 1 per il primo mese.

    Alcuni altri con cui abbiamo lavorato includono Campaign Monitor, GetResponse, MailChimp, ecc. Tutti offrono funzionalità simili. Devi principalmente confrontare i prezzi e l’interfaccia utente.

    Come far crescere la tua lista e-mail in WordPress?

    Una volta che ti sei registrato per un fornitore di servizi di posta elettronica, il passo successivo è integrare i moduli di iscrizione via e-mail attraverso il tuo sito WordPress.

    Il successo della tua email marketing dipende da questo.

    Per aumentare i tuoi abbonati e-mail, devi trovare il posto perfetto sul tuo sito dove i moduli di abbonamento ottengono il meglio.

    WordPress Popup noto anche come Ligthbox Popup

    I popup lightbox sono di gran lunga i moduli di iscrizione più convertiti che puoi inserire sul tuo sito web.

    Modulo e-mail lightbox in azione su WPBeginner

    Abbiamo utilizzato con successo il popup di lightbox su WPBeginner e abbiamo notato un aumento del 600% dei nostri abbonati senza influire sull’esperienza dell’utente o alcuna riduzione delle visualizzazioni di pagina.

    Il nostro fondatore, Syed Balkhi, ha creato un popolare plug-in di generazione di lead WordPress chiamato OptinMonster che consente di creare popup di WordPress lightbox.

    La parte migliore di OptinMonster è la tecnologia di uscita. Questa funzione tiene traccia del comportamento del mouse dell’utente e mostra loro il popup solo nel momento esatto in cui stanno per uscire. Questo ha dimostrato di essere meno invadente e offre la migliore conversione.

    Puoi anche utilizzare OptinMonster per eseguire test A / B dei tuoi moduli, mostrare moduli diversi su categorie o pagine specifiche e molto altro.

    Se sei qualcuno che è un po ‘titubante nell’usare un popup sul tuo sito, allora abbiamo una sfida per te. Provalo per 14 giorni e se non aumenti i tuoi abbonati di enormi numeri, puoi disattivarlo.

    Le persone sono spesso sorprese quando vedono i risultati. Questo è il motivo per cui OptinMonster è ora utilizzato sul sito Web di QuickBooks, sul blog di Michael Hyatt e su molte altre fonti online affidabili.

    Ottieni subito OptinMonster e usa il coupon WPB10 per ottenere uno sconto del 10%.

    Barra a piè di pagina mobile

    La barra dei piè di pagina mobile è ciò che vedi in fondo a ogni pagina su WPBeginner. È una barra che scorre con l’utente mentre scorre.

    Abbiamo scritto un tutorial su come creare una barra dei piè di pagina mobile appiccicosa in WordPress.

    È possibile aggiungere facilmente moduli di iscrizione e-mail alla barra mobile per massimizzare la percentuale di optin.

    Per coloro che non vogliono occuparsi di seguire un tutorial e personalizzare HTML / CSS, lo abbiamo incorporato in OptinMonster.

    OptinMonster Footer Bar

    Oltre a ottenere progetti predefiniti che puoi facilmente modificare senza scrivere alcun codice, ottieni anche la piena potenza di OptinMonster.

    Ad esempio, se un utente chiude la barra, puoi scegliere di non mostrare più la barra per 30 giorni o per qualsiasi periodo desiderato. Puoi mostrare messaggi diversi su categorie, post o pagine diverse.

    Le barre a piè di pagina convertono un po ‘meno dei popup, ma sono ancora uno dei migliori moduli di iscrizione e-mail sul tuo sito.

    Se si utilizza OptinMonster vs un altro plug-in, verranno effettivamente visualizzati i dati di conversione. Sebbene sia abbastanza facile creare una barra a piè di pagina (vedere il tutorial sopra), è difficile raccogliere dati, eseguire test divisi, ecc..

    Ottieni subito OptinMonster e usa il coupon WPB10 per ottenere uno sconto del 10%.

    Slide-in o Slide-up

    Gli slide-in sono moduli che scorrono dall’angolo in basso a destra dello schermo con un’offerta di iscrizione via email. A differenza dei moduli della barra laterale statica, questi attirano l’attenzione dell’utente e sono considerati meno fastidiosi dei popup.

    OptinMonster Slideins

    Gli imprenditori si sentono più a loro agio con questo modulo rispetto ai popup. Mentre ottiene un tasso di conversione decente, non è una corrispondenza per un popup.

    Esistono tonnellate di plug-in che ti consentono di creare un modulo slide-in.

    I tre che raccomandiamo sono OptinMonster, Qualaroo e Drip.

    Qualaroo e Drip prevedono piani di abbonamento mensili, mentre OptinMonster prevede un costo annuale.

    Barra laterale generica e moduli post posta

    È una pratica comune inserire un modulo di iscrizione via email nella barra laterale e dopo il post.

    Questi moduli di solito ottengono la conversione più bassa, ma la maggior parte delle persone non se ne rende conto perché questi moduli sono integrati con i temi.

    A grande richiesta, abbiamo aggiunto i moduli a OptinMonster principalmente per consentire agli utenti di dividere il test del loro messaggio insieme a vedere i risultati effettivi, in modo da poter vedere quanto bene si convertono i moduli della barra laterale e dopo i moduli post rispetto agli altri tipi di modulo.

    Moduli di contatto

    Mentre il titolo legge i moduli di contatto, stiamo parlando di qualsiasi modulo WordPress in generale, quindi include: moduli di iscrizione utente, modulo di contatto generale, richiesta di un modulo di preventivo, invio di un modulo di posta ecc..

    È possibile aggiungere in modo creativo una casella di controllo nel modulo che dice qualcosa del genere “Sì, desidero ricevere aggiornamenti da WPBeginner”. Abbiamo visto questa tecnica utilizzata in numerosi siti Web di grandi marchi in cui avranno due caselle di controllo in cui uno dice, sono d’accordo con i Termini di servizio e l’altro dice registrami per gli aggiornamenti. Normalmente codificare questo sarebbe impossibile per i principianti. Ma è stato reso facile con il nostro plugin per moduli WordPress preferito: WPForms.

    Con il generatore di moduli di trascinamento della selezione di WPForms, puoi semplicemente creare tutti i moduli che desideri e utilizzare i loro componenti aggiuntivi Aweber, GetResponse o MailChimp per avere l’opzione di opt-in all’interno del modulo di contatto. Nota: questo componente aggiuntivo è disponibile per Plus & Piano professionale, quindi gli utenti del piano base non ottengono questo componente aggiuntivo.

    Riteniamo che sia un ottimo modo per rimanere in contatto con i tuoi clienti, se sei un designer o un consulente. Può essere utilizzato in qualsiasi modo tu voglia, quindi il cielo è davvero il limite.

    Usa questo coupon WPForms per ottenere uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

    Interagire con i tuoi abbonati

    Una volta che hai iniziato a costruire la tua lista email, è fondamentale interagire con i tuoi iscritti.

    Dovresti prendere l’abitudine di inviare loro aggiornamenti regolari, sia settimanali che mensili.

    Non tutte le email devono essere promozionali. È possibile inviare e-mail in cui si richiedono feedback, suggerimenti utili, ecc.

    Ci auguriamo che questa guida all’email marketing 101 ti abbia aiutato a creare un elenco di email in WordPress.

    Jeffrey Wilson Administrator
    Sorry! The Author has not filled his profile.
    follow me
      Like this post? Please share to your friends:
      Adblock
      detector
      map