Guida per principianti alla struttura di file e directory di WordPress

Vuoi conoscere il file WordPress e la struttura delle directory? Il software principale di WordPress, i temi, i plug-in e i caricamenti degli utenti sono tutti memorizzati sul tuo sito web. In questa guida per principianti, spiegheremo il file WordPress e la struttura delle directory.


File di WordPress e struttura delle directory

Perché dovresti conoscere la struttura dei file e delle directory di WordPress?

La maggior parte degli utenti può gestire il proprio sito WordPress senza mai conoscere i file o le directory di WordPress. Tuttavia, capire come WordPress memorizza file e directory può aiutarti a risolvere molti problemi comuni di WordPress da solo.

Questa guida ti aiuterà a:

  • Scopri quali file e cartelle di WordPress sono file principali.
  • Scopri come WordPress memorizza le tue immagini e i tuoi caricamenti multimediali.
  • Dove WordPress memorizza i tuoi temi e plugin.
  • Dove sono archiviati i file di configurazione sull’installazione di WordPress.

Queste informazioni ti aiutano anche a capire quali file WordPress dovresti eseguire il backup.

Sarai anche in grado di eseguire attività di risoluzione dei problemi come disattivare tutti i plugin di WordPress, passare a un tema predefinito o correggere altri errori comuni di WordPress.

Detto questo, diamo un’occhiata al file WordPress e alla struttura delle directory.

Accesso a file e directory di WordPress

Innanzitutto, avrai bisogno di un client FTP per connetterti al tuo server WordPress. Consulta la nostra guida su come utilizzare FTP per caricare file WordPress per istruzioni dettagliate.

Un’alternativa più semplice a FTP è File Manager. Si tratta di un’applicazione basata sul Web integrata nella dashboard di cPanel del tuo account di hosting WordPress.

Dopo esserti connesso al tuo sito WordPress tramite FTP o File Manager, vedrai una struttura di file e directory simile a questa:

File e cartelle principali di WordPress

I file e le cartelle nei quadrati rossi sono i file principali di WordPress. Questi sono i file e le cartelle che eseguono il tuo sito WordPress. Non dovresti modificare quei file da solo.

Ecco un elenco dei file e delle cartelle principali di WordPress che vedresti nella directory principale del tuo sito WordPress.

  • [dir] wp-admin
  • [dir] wp-Includes
  • index.php
  • license.txt
  • readme.html
  • wp-activate.php
  • wp-blog-header.php
  • wp-comments-post.php
  • wp-config-sample.php
  • wp-cron.php
  • wp-link-opml.php
  • wp-load.php
  • wp-login.php
  • wp-mail.php
  • wp-settings.php
  • wp-signup.php
  • wp-trackback.php
  • xmlrpc.php

File di configurazione di WordPress

La directory principale di WordPress contiene alcuni file di configurazione speciali. Questi file contengono importanti impostazioni specifiche per il tuo sito WordPress.

File di configurazione di WordPress

  • .htaccess: un file di configurazione del server, WordPress lo utilizza per gestire permalink e reindirizzamenti.
  • wp-config.php – Questo file dice a WordPress come connettersi al tuo database. Configura anche alcune impostazioni globali per il tuo sito WordPress.
  • index.php – Il file indice sostanzialmente carica e inizializza tutti i tuoi file WordPress quando una pagina viene richiesta da un utente.

Potrebbe essere necessario modificare il file wp-config.php o .htaccess a volte. Fai molta attenzione quando modifichi questi due file. Un leggero errore può rendere inaccessibile il tuo sito. Quando si modificano questi due file, creare sempre copie di backup sul computer prima di apportare modifiche.

Se non vedi il file .htaccess nella tua directory principale, consulta la nostra guida sul perché non riesci a trovare il file .htaccess nella tua directory principale di WordPress.

A seconda della configurazione del tuo sito WordPress, potresti avere o meno i seguenti file nella directory principale.

  • robots.txt: contiene istruzioni per i crawler dei motori di ricerca
  • Favicon.ico – A volte un file favicon viene generato dagli host WordPress.

All’interno della cartella wp-content

WordPress memorizza tutti i caricamenti, i plugin e i temi nella cartella wp-content.

cartella wp-content nella directory principale di un sito WordPress

Si presume generalmente che sia possibile modificare file e cartelle all’interno della cartella wp-content. Tuttavia, questo non è del tutto vero.

Diamo un’occhiata all’interno della cartella wp-content per capire come funziona e cosa puoi fare qui.

All'interno della cartella wp-content di un tipico blog WordPress

Il contenuto della cartella wp-content potrebbe differire da un sito WordPress a un altro. Ma tutti i siti WordPress di solito hanno questi:

  • temi [dir]
  • plugin [dir]
  • [dir] upload
  • index.php

WordPress memorizza i tuoi file di temi nella cartella / wp-content / themes /. È possibile modificare un file di temi, ma generalmente non è consigliato. Non appena aggiorni il tema a una versione più recente, le modifiche verranno sovrascritte durante l’aggiornamento.

Ecco perché si consiglia di creare un tema figlio per la personalizzazione del tema WordPress.

Tutti i plugin di WordPress scaricati e installati sul tuo sito sono archiviati nella cartella / wp-content / plugins /. Non è necessario modificare direttamente i file del plug-in, a meno che non sia stato scritto solo per il proprio sito WordPress.

In molti tutorial di WordPress, vedrai frammenti di codice che puoi aggiungere al tuo sito WordPress. Il modo migliore per aggiungere un codice personalizzato al tuo sito WordPress è aggiungerlo al file Functions.php del tuo tema figlio o creando un plugin specifico per il sito.

WordPress archivia tutti i tuoi caricamenti di immagini e contenuti multimediali nella cartella / wp-content / uploads /. Per impostazione predefinita, i caricamenti sono organizzati in / anno / mese / cartelle. Ogni volta che si crea un backup di WordPress, è necessario includere la cartella dei caricamenti.

Puoi scaricare nuove copie del core di WordPress, del tuo tema e dei plugin installati dalle loro fonti. Ma se perdi la cartella dei caricamenti, sarebbe molto difficile ripristinarla senza un backup.

Alcune altre cartelle predefinite che potresti vedere nella tua directory wp-content.

  • lingue – WordPress memorizza i file delle lingue per i siti WordPress non inglesi in questa cartella.
  • aggiornamento – Questa è una cartella temporanea creata da WordPress durante l’aggiornamento a una versione più recente

Molti plugin di WordPress possono anche creare le proprie cartelle all’interno della cartella wp-content. Ad esempio, nello screenshot sopra abbiamo una cartella della galleria creata dal plug-in Galleria Envira.

Alcune di queste cartelle possono contenere file importanti. Come la cartella della galleria può contenere le immagini della galleria. È sempre necessario eseguire il backup di tali cartelle per evitare di perdere dati importanti.

Altre cartelle possono contenere file che è possibile eliminare in modo sicuro. Ad esempio i plug-in di memorizzazione nella cache come W3 Total Cache o WP Super Cache possono archiviare i file memorizzati nella cache nelle proprie cartelle.

Tutto qui, speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire la struttura dei file e delle directory di WordPress. Potresti anche consultare la nostra guida per principianti alla gestione del database WordPress con phpMyAdmin.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map