Come avviare un blog alimentare (e fare entrate extra sul lato) nel 2020

Vuoi iniziare un blog sul cibo e fare soldi con le tue ricette? L’avvio di un nuovo blog sul cibo può essere impegnativo per i principianti, specialmente quando non sei un tecnico. Avendo aiutato oltre 100.000 utenti a creare i propri blog, ci viene spesso chiesto come avviare un blog sul cibo e guadagnare con successo da esso. In questa guida passo passo, ti mostreremo come avviare un blog alimentare e fare soldi con le tue ricette senza alcuna competenza tecnica.


Avvio di un blog sul cibo e guadagno con le tue ricette

Abbiamo interrotto il processo, quindi è facile seguire se hai 20 o 60 anni. Tuttavia, se hai bisogno di aiuto, il nostro team di esperti ti aiuterà a configurare il tuo blog gratuitamente.

Di cosa hai bisogno per iniziare un blog alimentare?

Ci sono tre cose che ti servono per avviare un blog alimentare usando WordPress:

  1. Un nome di dominio (questo sarà il nome del tuo blog che le persone digiteranno per trovare il tuo sito, ad esempio wpbeginner.com)
  2. Un account di web hosting (qui è dove vengono archiviati i file del tuo sito Web su Internet)
  3. La tua totale attenzione per 30 minuti.

Sì, puoi avviare un nuovissimo blog alimentare in meno di 30 minuti e ti guideremo attraverso l’intero processo, passo dopo passo.

In questo tutorial, tratteremo quanto segue:

  • Come registrare un nome di dominio gratuitamente
  • Come scegliere il miglior web hosting
  • Come installare WordPress
  • Come trovare il tema perfetto (design del sito Web) per il tuo blog alimentare
  • Come scrivere le ricette con la formattazione SEO Friendly
  • Come fare soldi dal tuo blog alimentare
  • Come ottenere più traffico sul tuo blog alimentare
  • Risorse per imparare WordPress e far crescere il tuo blog alimentare

Detto questo, cominciamo.

Passaggio 1. L’impostazione corretta

L’errore più grande che i nuovi utenti fanno è iniziare con la piattaforma di blog sbagliata. Non commetterai questo errore poiché sei già qui.

Ti consigliamo di utilizzare WordPress.org per il tuo blog perché ti dà accesso a tutte le funzionalità di WordPress e, soprattutto, puoi fare soldi dal tuo blog senza alcuna limitazione.

È importante non confondere WordPress.org con WordPress.com. In realtà sono due piattaforme diverse. WordPress.com, che è una piattaforma di blog ospitata e WordPress.org è una piattaforma self-host gratuita. (Vedi il nostro confronto di WordPress.com vs WordPress.org per maggiori dettagli)

Ora ti starai chiedendo, perché WordPress.org è gratuito? Qual è il trucco?

La verità è che non c’è nessuna cattura. È gratuito perché devi eseguire l’installazione e ospitarla da solo.

In altre parole, hai bisogno di un nome di dominio e di un web hosting. Consulta la nostra guida sulla differenza tra nome di dominio e web hosting per saperne di più.

Un nome di dominio è ciò che le persone digitano per accedere al tuo sito web. È l’indirizzo del tuo sito Web su Internet. Pensa a google.com o wpbeginner.com.

L’hosting web è dove sono archiviati i file del tuo sito web. È la casa del tuo sito Web su Internet. Ogni sito web ha bisogno di web hosting.

Un nome di dominio in genere costa $ 14,99 / anno e il web hosting normalmente costa $ 7,99 / mese.

Questo è molto per i principianti che hanno appena iniziato.

Per fortuna, Bluehost, un provider di hosting ufficiale consigliato da WordPress, ha accettato di offrire ai nostri utenti un nome di dominio gratuito e oltre 60% di sconto sul web hosting.

Bluehost è una delle più grandi società di hosting al mondo e ospita milioni di siti Web WordPress, inclusi alcuni dei nostri.

Si impegnano a restituire alla community di WordPress dal 2005. Ci hanno promesso che se non riesci a ottenere la configurazione del tuo blog entro 30 minuti seguendo questo tutorial, allora il nostro team di esperti completerà il processo per te senza alcun costo. Ci compenseranno, quindi non è necessario. Basta contattarci per ricevere assistenza gratuita per la configurazione del blog.

NOTA: In WPBeginner crediamo nella piena trasparenza. Se ti iscrivi con Bluehost utilizzando il nostro link di riferimento, guadagneremo una piccola commissione senza costi aggiuntivi per te (in realtà risparmierai denaro e otterrai un dominio gratuito + SSL gratuito). Otterremmo questa commissione per raccomandare qualsiasi azienda di hosting WordPress, ma raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo personalmente e crediamo che aggiungeranno valore ai nostri lettori.

Ora che ne abbiamo parlato, andiamo avanti e acquistiamo il tuo dominio + hosting per il tuo blog alimentare.

Apri il sito Web Bluehost in una nuova finestra e segui.

La prima cosa che devi fare è fare clic sul pulsante verde “Inizia ora”.

Introduzione a Bluehost

Nella schermata successiva, è necessario selezionare il piano desiderato (base e plus sono i più popolari).

Successivamente, ti verrà chiesto di inserire il nome di dominio per il tuo sito Web.

Scegli il nome di dominio

Mancia: Assicurati che il tuo nome di dominio sia personalizzabile. È anche un vantaggio se utilizza parole chiave che ritieni possano essere ricercate dagli utenti. Questo ti aiuterà a ottenere più traffico dai motori di ricerca come Google. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida sulla scelta del nome di dominio migliore per il tuo blog.

Dopo aver selezionato il nome del tuo dominio, fai clic sul pulsante successivo per continuare.

Ora, dovrai aggiungere le informazioni del tuo account e finalizzare le informazioni sul pacchetto per completare il processo. Ti consigliamo di seguire il piano di 36 mesi perché è il miglior valore.

In questa schermata, vedrai gli extra opzionali che puoi acquistare. Sta a te decidere se acquistarli o meno, ma generalmente non consigliamo di acquistarli immediatamente. Puoi sempre aggiungerli in seguito, se decidi di averne bisogno.

Componenti aggiuntivi di hosting opzionali

Una volta completato, riceverai un’e-mail con i dettagli su come accedere al tuo pannello di controllo di hosting web (cPanel). Qui è dove gestisci qualsiasi cosa, tra cui supporto, e-mail, tra le altre cose. Ma soprattutto, è qui che si installa WordPress.

Passaggio 2. Installa WordPress

Nella dashboard dell’hosting (cPanel), vedrai piccole icone per le diverse funzionalità e servizi di hosting. Devi scorrere fino alla sezione del sito Web e fare clic sull’icona di WordPress.

Installa WordPress

Nella schermata successiva, fai clic sul pulsante Inizia. Ti verrà chiesto di selezionare il tuo nome di dominio. Scegli il dominio dal menu a discesa e quindi fai clic su Avanti.

Installazione di WordPress

Successivamente, è necessario inserire il nome del sito, il nome utente e una password per il sito. È inoltre necessario selezionare tutte le caselle di controllo e quindi fare clic su Installa.

Impostazioni del sito Web

QuickInstall inizierà l’installazione di WordPress. Ti verrà richiesto di sfogliare i temi di WordPress, mentre WordPress è in fase di installazione.

Non c’è bisogno di farlo proprio ora. Ti mostreremo come trovare il miglior tema WordPress per il tuo blog alimentare in seguito.

Al termine dell’installazione di WordPress, vedrai l’avviso di successo nella barra di intestazione superiore.

installazione avvenuta con successo

Fai clic sul collegamento Installazione completata e ti porterà alla schermata con l’URL e la password di accesso a WordPress.

Installazione terminata

Congratulazioni, il tuo sito Web WordPress è ora pronto. Puoi continuare ad accedere al tuo sito Web visitando l’area di amministrazione di WordPress.

http://yoursite.com/wp-admin

Non dimenticare di sostituire yoursite.com con il tuo nome di dominio. Una volta effettuato l’accesso, vedrai la dashboard di amministrazione di WordPress.

Dashboard di WordPress

Ora sei pronto per personalizzare l’aspetto del tuo sito web alimentare e iniziare ad aggiungere ricette.

Passaggio 3. Scelta di un tema per il tuo blog alimentare

Scegliere un tema per un blog su cibi e ricette

I temi di WordPress controllano il design e l’aspetto del tuo sito Web. Esistono migliaia di temi WordPress gratuiti e a pagamento che puoi installare sul tuo sito web.

Tuttavia, non tutti sono adatti per un blog alimentare. Avrai bisogno di un tema che corrisponda all’aspetto e all’aspetto di un blog alimentare. Il nostro team di esperti ha selezionato a mano i migliori temi WordPress per blog di ricette e cibi che dovresti provare.

Una volta trovato il tema che ti piace, vai alla nostra guida su come installare un tema WordPress per istruzioni passo passo sull’installazione.

Passaggio 4. Scelta di un plug-in di ricetta SEO friendly

Se desideri che le tue ricette ottengano traffico dai motori di ricerca, devi renderle compatibili con i motori di ricerca.

Il modo migliore per scrivere ricette è usare la formattazione di Schema.org. La formattazione di Schema.org consente ai motori di ricerca di visualizzare informazioni aggiuntive come valutazione, tempo di preparazione, ecc.

Ricerca Ricetta

Ora, sappiamo che potrebbe sembrare un po ‘troppo geniale per i principianti. Non ti preoccupare, ti renderemo semplicissimo aggiungere ricette nella formattazione di schema.org senza particolari competenze.

Innanzitutto, è necessario installare e attivare il plug-in WP Recipe Maker. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress.

Puoi anche utilizzare la versione premium del plug-in WP Recipe Maker per sfruttare appieno le sue ampie funzionalità come SEO ottimizzato, collegamento degli ingredienti, valutazioni degli utenti, tassonomie e altro.

Dopo aver attivato il plug-in, è necessario creare un post sul blog o modificarne uno esistente. Nella schermata di modifica post, fai clic sul pulsante WP Recipe Maker.

Avvia il creatore di ricette

Verrà visualizzato un popup in cui è possibile inserire i dettagli della ricetta. Inizierai aggiungendo un’immagine per la ricetta, il nome della ricetta, la descrizione, la porzione, la durata e altre informazioni.

Aggiunta di una nuova ricetta

Dopo aver aggiunto informazioni generali, fai clic su “Ingredienti & Scheda “Istruzioni e inizia ad aggiungere ingredienti e istruzioni.

Ingredienti e istruzioni

Puoi aggiungere ingredienti e istruzioni come semplici elenchi oppure puoi dividerli in gruppi anche per diverse parti della ricetta.

Successivamente, è necessario passare alla scheda Valori nutrizionali e fare clic sul pulsante Calcola fatti nutrizionali.

Calcola i valori nutrizionali

Il plug-in ora recupererà i dati nutrizionali per gli ingredienti corrispondenti. Una volta che sei soddisfatto, puoi fare di nuovo clic sul pulsante calcola i valori nutrizionali e calcolerà i valori.

Ora, se sei soddisfatto della ricetta, puoi andare avanti e fare clic sul pulsante Inserisci e chiudi.

Il plugin ora aggiungerà lo shortcode richiesto al tuo editor di post. Ora puoi salvare o pubblicare il tuo post e quindi fare clic sul pulsante di anteprima per vedere la tua ricetta in azione.

Anteprima di una ricetta in WordPress

Il plug-in include numerose impostazioni tra cui diversi stili e modelli per visualizzare le tue ricette. Puoi andare a WP Recipe Maker »Impostazioni pagina per modificare l’aspetto delle tue ricette e altre impostazioni.

Impostazioni di WP Recipe Maker

Passaggio 5. Come monetizzare il tuo blog alimentare

Dopo aver aggiunto alcune delle tue migliori ricette, è tempo di iniziare a fare soldi dal tuo blog alimentare. Esistono molti modi per monetizzare il tuo blog alimentare e iniziare a guadagnare dalle tue ricette.

Ecco alcuni dei modi più efficaci per monetizzare il tuo blog alimentare.

1. Vendere eBook con le tue ricette

Vendita di ebook

La strategia più efficace per fare soldi dal tuo blog di ricette sarebbe quella di vendere i tuoi prodotti o download digitali. Questi prodotti possono essere prelibatezze fisiche e merci come magliette, libri stampati, tazze o possono essere download digitali come ebook.

Per vendere oggetti dal tuo blog WordPress, avrai bisogno di WooCommerce. È disponibile come plug-in WordPress e aggiungerà un negozio online al tuo blog alimentare esistente.

Puoi anche vendere abbonamenti sul tuo sito Web, consentendo ai membri a pagamento di scaricare e-book, video, ricette segrete o inviare i propri contenuti. Se vuoi seguire la strada dell’abbonamento, allora avrai bisogno di MemberPress. Per istruzioni dettagliate, consultare la nostra guida su come creare un sito Web di appartenenza.

2. Visualizza annunci tramite Google AdSense

Visualizza annunci sul tuo blog alimentare

Il modo più semplice per iniziare immediatamente a guadagnare dal tuo sito Web è utilizzare Google AdSense. Ti consente di visualizzare annunci pubblicitari sul tuo blog alimentare e guadagnare denaro quando gli utenti fanno clic su tali annunci.

L’aggiunta di Google AdSense al tuo sito Web è semplicissima e non richiede alcuna abilità di codifica. Consulta la nostra guida su come aggiungere correttamente Google AdSense al tuo blog WordPress per istruzioni dettagliate.

3. Marketing di affiliazione

Marketing di affiliazione

Il marketing di affiliazione è un altro modo per generare un flusso di entrate dal tuo blog alimentare. Fondamentalmente aggiungi collegamenti a prodotti di affiliazione dalle tue ricette e dai post sul tuo blog. Ogni volta che qualcuno acquista quei prodotti usando il tuo link, guadagnerai una commissione.

Dovrai prima trovare i prodotti affiliati relativi al cibo. Molti dei migliori siti Web del settore alimentare offrono programmi di affiliazione. Puoi anche unirti al programma di affiliazione di Amazon e iniziare a raccomandare prodotti dal più grande negozio di e-commerce del mondo.

Consulta il nostro elenco dei migliori strumenti e plugin di marketing di affiliazione che puoi utilizzare sul tuo blog alimentare per aumentare i tuoi guadagni di affiliazione.

Per ulteriori suggerimenti sulla monetizzazione, consulta il nostro articolo su come fare soldi online dal tuo blog WordPress.

Passaggio 6. Come ottenere più traffico sul tuo blog alimentare

Le entrate del tuo blog alimentare dipendono direttamente dal traffico del tuo sito web. Più utenti che visitano il tuo sito Web significano più guadagni, riconoscimento del marchio e successo per il tuo sito Web.

Ecco alcuni suggerimenti per attirare più visitatori sul tuo sito web.

Inizia a creare un elenco di email

Marketing via email

Oltre il 75% dei visitatori che visitano il tuo sito Web non tornerà più. Non c’è niente di sbagliato nel tuo sito web. È solo che ci sono così tanti contenuti su Internet che il tuo sito web scompare come un ago nel pagliaio.

L’email marketing ti consente di catturare quegli utenti come abbonati, in modo da poterli raggiungere via e-mail e riportarli sul tuo sito web.

Consulta la nostra guida sul perché dovresti iniziare subito a creare la tua lista di email. Dopo aver impostato una soluzione di email marketing, consulta la nostra guida su come eseguire la generazione di lead in WordPress. Ti aiuterà a far crescere la tua lista e-mail come un vero professionista.

Crea un canale YouTube

Youtube

Quando si tratta di cibo, i video sono molto più coinvolgenti del testo. È qui che entra in gioco YouTube. Non è solo il più grande sito Web di condivisione di video al mondo, è anche il secondo motore di ricerca più grande e la seconda piattaforma di social media più attiva al mondo.

La creazione di un canale YouTube non ti consente di aggiungere ricette video al tuo blog, ti aiuta anche a trovare nuovi utenti che possono diventare abbonati attivi e i tuoi fan più coinvolti.

Utilizza Instagram per indirizzare il traffico

Instagram

Le foto di cibo sono successi immediati tra gli spettatori di Instagram. La famosa piattaforma di condivisione di foto e video è in rapida crescita e ha un impegno molto elevato.

Carica le tue foto di cibo e usa gli hashtag, in modo che gli utenti di Instagram possano scoprire le tue foto. Il modo più semplice per far crescere il tuo seguito di Instagram è condividere le tue foto di Instagram in WordPress.

Esistono molti modi per attirare più utenti sul tuo blog alimentare. Leggi altri suggerimenti per indirizzare il traffico verso il tuo nuovo blog WordPress.

Passaggio 7. Apprendimento di WordPress con più risorse

Quando inizi a utilizzare WordPress, scoprirai rapidamente nuove cose. Alcune di queste novità potrebbero sembrare troppo tecniche o complicate. Ecco dove possiamo aiutare.

WPBeginner è il più grande sito di risorse WordPress gratuito al mondo per principianti.

Il nostro obiettivo è fornire contenuti utili di facile comprensione per principianti, imprenditori e blogger.

Per espandere la tua conoscenza di WordPress, dai un’occhiata a:

  • Dizionario WPBeginner – Il posto migliore per i principianti per iniziare e familiarizzare con il gergo di WordPress
  • Video di WPBeginner – Sei nuovo su WordPress? Guarda questi 23 video per padroneggiare WordPress.
  • Blog WPBeginner – Il posto centrale per tutti i nostri tutorial di WordPress.

Puoi anche iscriverti al nostro canale YouTube dove condividiamo regolarmente tutorial video per aiutarti a imparare WordPress.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come aprire un blog sul cibo e fare soldi con le tue ricette. Potresti anche consultare la nostra guida SEO WordPress passo passo completa per i principianti.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map