Come aggiungere reCAPTCHA al modulo di commento di WordPress

Stai cercando di aggiungere reCAPTCHA al modulo di commento di WordPress?


I commenti spam sono andati fuori controllo per i siti Web WordPress. Man mano che gli spammer diventano più sofisticati, possono lanciare attacchi di spam di massa con poco sforzo.

Akismet, il popolare servizio di filtro antispam per WordPress, blocca circa 7,5 milioni di commenti spam ogni ora. Gestire i commenti spam può essere frustrante e alcuni blogger scelgono persino di disabilitare completamente i commenti sui loro siti Web.

Invece di disattivare i commenti, puoi aggiungere CAPTCHA al modulo dei commenti per eliminare praticamente lo spam.

In questo tutorial, ti mostreremo come aggiungere facilmente reCAPTCHA al modulo dei commenti del tuo sito Web WordPress.

Aggiungi reCAPTCHA al modulo di commento di WordPress

Che cos’è Google reCAPTCHA?

ReCAPTCHA è una forma avanzata di CAPTCHA, una tecnologia utilizzata per distinguere tra robot e utenti umani. CAPTCHA è l’acronimo di “Test di Turing pubblico completamente automatizzato per distinguere computer e esseri umani”.

Google ha acquisito la tecnologia CAPTCHA nel 2009 e successivamente l’ha rinominata reCAPTCHA. Hanno anche reso più semplice per gli utenti umani superare facilmente il test.

Fondamentalmente, presenta agli utenti una semplice casella di controllo su cui possono fare clic per superare il test. Se per qualche motivo il test non viene convalidato, all’utente verrà presentata una sfida che identifica il testo in un’immagine o abbina gli oggetti in più immagini.

Google ha reso reCAPTCHA disponibile al pubblico, in modo che i proprietari di siti Web possano utilizzarlo su moduli di contatto, pagine di accesso e moduli di commento per ridurre lo spam.

Ecco un esempio di come appare il test reCPATCHA alla maggior parte dei tuoi utenti:

Casella di spunta di Google reCAPTCHA

È semplicissimo da configurare e aggiungere al modulo di commento di WordPress.

Detto questo, vediamo come aggiungere facilmente reCAPTCHA al modulo di commento di WordPress con istruzioni dettagliate.

Passaggio 1: Inizia

La prima cosa che devi fare è installare e attivare reCAPTCHA nel plugin del modulo commenti WP. Puoi consultare la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress per istruzioni dettagliate.

Dopo l’attivazione, è necessario visitare Impostazioni »reCAPTCHA nei commenti pagina per configurare le impostazioni del plugin.

Pagina delle impostazioni del plug-in reCaptcha

Il plug-in ti chiederà di fornire le chiavi API di Google reCAPTCHA. È possibile creare queste chiavi gratuitamente dal sito Web ufficiale reCAPTCHA.

Passaggio 2: registra il tuo sito Web per ottenere le chiavi API reCAPTCHA

Il plug-in richiede 2 chiavi API di Google per aggiungere una casella di controllo reCAPTCHA al modulo di commento.

Per ottenere le chiavi API, vai al sito web Google reCAPTCHA e fai clic sul pulsante “Admin Console” situato nell’angolo in alto a destra dello schermo.

Visita il sito web di Google reCAPTCHA

Ti verrà chiesto di accedere con il tuo account Google. Successivamente, vedrai la pagina “Registra un nuovo sito” in cui devi fornire alcune informazioni di base per registrare il tuo sito.

Innanzitutto, è necessario digitare il nome del sito Web o qualsiasi nome di propria scelta in Etichetta campo. Questo ti aiuterà a identificare facilmente il tuo sito in futuro.

Aggiunta di un nuovo sito

Successivamente, è necessario selezionare il reCAPTCHA V2 pulsante di opzione.

Questo aprirà 3 nuove opzioni. Poiché desideri aggiungere la casella di controllo reCAPTCHA al tuo sito, devi selezionare l’opzione “Non sono un robot”.

Il domini casella di testo consente di aggiungere il nome di dominio del sito Web in cui si desidera aggiungere la casella di controllo reCAPTCHA.

Puoi anche aggiungere più domini o sottodomini facendo clic sul segno più (+) icona. Ciò ti consentirà di utilizzare le stesse chiavi API su siti Web diversi.

Aggiungi dominio ed e-mail al sito reCAPTCHA

Sotto Proprietari, Google aggiungerà già il tuo indirizzo email. Se lo desideri, puoi anche aggiungere un’altra e-mail.

Successivamente, devi accettare i termini di servizio per utilizzare Google reCAPTCHA sul tuo sito.

Inoltre, seleziona la casella di controllo “Invia avvisi ai proprietari” per consentire a Google di inviarti email se rilevano errori di configurazione o attività sospette.

Invia e registra il tuo sito WordPress

Dopo aver compilato il modulo, puoi fare clic su Invia per registrare il tuo sito.

Google reCAPTCHA ora mostrerà un messaggio di successo insieme alla chiave del sito e alla chiave segreta in questa pagina.

Copia sito e chiavi segrete

Ora puoi usare queste chiavi API nelle impostazioni del plugin sul tuo sito web.

Passaggio 3: aggiungi reCAPTCHA al modulo di commento di WordPress

Vai a impostazioni » reCAPTCHA nei commenti dalla barra laterale sinistra del pannello di amministrazione.

Nella pagina delle impostazioni, è necessario scorrere verso il basso per incollare la chiave del sito e la chiave segreta.

Aggiungi le chiavi dell'API di Google al sito WordPress

Al termine, fai clic sul pulsante “Salva la tua coppia di chiavi API di Google reCAPTCHA” per memorizzare le chiavi API.

L’ultima cosa che devi fare è abilitare reCAPTCHA facendo clic sul pulsante di attivazione e disattivazione, quindi fai clic su Salvare le modifiche.

Attiva Google reCAPTCHA sul tuo sito

Puoi anche eseguire la personalizzazione di base facendo clic su reCAPTCHA Customizer opzione.

Personalizza l'aspetto di reCAPTCHA

Qui è possibile apportare modifiche allo stile, alle dimensioni e all’allineamento della casella di controllo reCAPTCHA.

Il plugin ha anche Impostazioni antispam opzione che consente di decidere cosa fare quando il plug-in rileva un commento non autorizzato o una violazione della sicurezza.

Cosa fare con i commenti spam

Congratulazioni, hai aggiunto correttamente reCAPTCHA al modulo di commento di WordPress. Ora puoi controllare la sezione dei commenti dei post del tuo blog per confermare che funzioni correttamente.

Nota: la casella di controllo reCAPTCHA verrà visualizzata solo per gli utenti disconnessi, quindi sarà necessario disconnettersi o aprire il sito Web in una finestra di navigazione in incognito del browser per visualizzare in anteprima reCAPTCHA.

Modulo di commento WordPress con reCAPTCHA abilitato

Speriamo che questo tutorial ti abbia aiutato a imparare come aggiungere reCAPTCHA al modulo di commento WordPress del tuo sito web.

Puoi anche consultare la nostra guida su come caricare i commenti in modo pigro in WordPress per migliorare il tempo di caricamento della pagina.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me