Selezione del tema WordPress perfetto – 9 cose da considerare

Molti principianti si sentono sopraffatti quando si tratta di selezionare un tema per il loro sito WordPress. Ci sono migliaia di opzioni gratuite e a pagamento. Ogni tema sembra migliore dell’altro. Come scegli il tema migliore per WordPress? In questo articolo, condivideremo le 9 cose che dovresti considerare, in modo da poter scegliere il miglior tema WordPress per il tuo sito.


Selezione del tema perfetto per il tuo sito WordPress

Perché dovresti stare attento quando scegli un tema WordPress?

WordPress viene utilizzato per creare tutti i tipi di siti Web. Ecco perché ogni tema si rivolge a un mercato diverso.

Il tuo tema WordPress dovrebbe integrare il contenuto del tuo sito Web. Ad esempio, se stai avviando un blog su questioni politiche o sociali, allora vorresti un tema che migliora la leggibilità.

leggibilità

Molti temi di WordPress sono dotati di tonnellate di opzioni di personalizzazione. Se non sono codificati correttamente, queste opzioni possono rendere difficile la modifica dei temi o l’utilizzo di altri plugin di WordPress. Sarai bloccato in quel tema o dovrai pagare uno sviluppatore per aiutarti a cambiare.

D’altra parte, alcuni temi di WordPress che sembrano davvero fantastici possono effettivamente rendere il tuo sito Web incredibilmente lento. A nessuno piacciono i siti Web lenti, in particolare Google, che preferisce classificare i siti Web più veloci in alto.

Il tuo tema è il volto del tuo sito WordPress e svolge un ruolo importante nel modo in cui gli utenti e i motori di ricerca lo percepiscono.

Probabilmente hai sentito il detto “Tutto ciò che luccica non è oro”.

Detto questo, diamo un’occhiata ai passaggi che puoi fare per assicurarti di selezionare il tema migliore per il tuo sito WordPress.

1. Cerca la semplicità

La semplicità è la migliore regola nel design

Molti temi di WordPress hanno molti colori, layout complessi, animazioni appariscenti, ecc. A volte potresti aver bisogno di queste cose, ma nella maggior parte dei casi non hai davvero bisogno di tutto ciò.

La semplicità è la sofisticatezza finale.
~ Leonardo da Vinci

Cerca un tema con un layout di design che ti aiuti a supportare il tuo obiettivo. Deve avere un bell’aspetto ma senza compromettere l’usabilità e la semplicità.

Assicurati che lo stile di presentazione del tema non sia eccessivamente complicato. Lo scopo del web design è aiutare gli utenti a trovare le informazioni di cui hanno bisogno e aiutare i proprietari dei siti a raggiungere i loro obiettivi allo stesso tempo.

Se un tema ha un bell’aspetto ma non ti aiuta a ottenere nuovi affari o abbonati, non è un buon tema. Inoltre, non è un buon tema quando i tuoi utenti non riescono davvero a orientarsi nel tuo sito web.

Dai un’occhiata a questi 37 semplici temi WordPress per un po ‘di ispirazione.

2. Responsive non è opzionale

Scegli un tema WordPress reattivo

I temi reattivi modificano il layout in base a dimensioni e dispositivi dello schermo diversi.

Un numero significativo di traffico Web viene generato da dispositivi mobili e altri dispositivi portatili. A seconda degli argomenti del tuo sito Web, questo numero potrebbe superare il 50% del tuo traffico.

Google mostra i siti Web ottimizzati per i dispositivi mobili tra i risultati di ricerca mobili. Indipendentemente dagli argomenti e dai dati demografici del tuo sito, tutti i siti Web devono essere pronti e completamente mobili.

La maggior parte dei temi WordPress è già reattiva per impostazione predefinita. Ma ci sono ancora venditori che vendono layout a larghezza fissa che non sono affatto ottimizzati per i dispositivi mobili. Assicurati che il tema scelto per il tuo sito Web sia ottimizzato per dispositivi mobili.

Test di un tema per la prontezza mobile

Il modo più semplice per verificare se un tema è reattivo o meno è ridimensionando la schermata del browser. Man mano che ridimensionate la schermata del browser, noterete che il layout del tema si adatterà alla larghezza dello schermo.

Per test più approfonditi puoi copiare l’URL della pagina dimostrativa del tema e incollarlo nella pagina Test ottimizzato per dispositivi mobili di Google.

Test di un tema reattivo con Google Mobile Friendly Test

Si noti che questo test mostrerà alcuni avvisi, indipendentemente da quanto sia buono un tema. Cerca eventuali bandiere rosse come testo troppo piccolo, contenuto più largo dello schermo, ecc.

3. Compatibilità del browser

Test di compatibilità del browser

I tuoi utenti useranno browser diversi. Il tuo tema potrebbe apparire perfetto sul browser che utilizzi, ma potrebbe esserci qualcosa di rotto in altri browser.

È qui che entra in gioco la compatibilità del browser. La maggior parte degli sviluppatori di temi WordPress verifica rigorosamente i propri temi utilizzando sofisticati strumenti di test della compatibilità del browser.

Potrebbero menzionarlo chiaramente sul loro sito web. Ma se non lo fanno, puoi sempre eseguire alcuni test di base per controllare il tema su diversi browser come Google Chrome, Firefox, Internet Explorer, Safari, ecc..

Non dimenticare di testare su diversi browser anche su dispositivi mobili.

4. Plugin supportati

Plugin supportati

Il vero potere di WordPress viene fornito con i plugin di WordPress. Questi plugin ti consentono di fare qualsiasi cosa con il tuo sito WordPress.

Mentre ci sono molti plugin di WordPress, alcuni sono plugin di WordPress indispensabili per tutti i siti Web. Come Gravity Forms, Yoast SEO, W3 Total Cache, ecc.

Assicurati che il tuo tema WordPress supporti tutti i plugin più diffusi. Se non sei sicuro, chiedi allo sviluppatore del tema.

5. Traduzione + Pronto multilingue

Temi WordPress multilingue e pronti per la traduzione

Un gran numero di siti WordPress non è in lingua inglese. È possibile che si stia creando un sito Web in una lingua diversa dall’inglese. Forse hai in programma di creare un sito WordPress multilingue in futuro.

Assicurati che il tuo tema WordPress sia pronto per la traduzione e supporti plugin WordPress multilingue.

6. Costruttori di pagine

Trascina e rilascia i generatori di pagine per i temi di WordPress

I creatori di pagine sono plugin di WordPress che ti consentono di creare layout di pagina usando l’interfaccia utente drag and drop.

Molti temi premium di WordPress sono dotati di page builder preinstallati. Alcuni di questi creatori di pagine sono utilizzati solo da quello sviluppatore del tema.

L’uso di un tale builder di pagine per creare landing page può produrre molto codice indesiderato. Se cambi tema, quelle pagine richiedono molta pulizia.

Dovresti scegliere i temi che vengono spediti con uno dei plugin più usati per la creazione di pagine. Puoi anche acquistare questi page-builder separatamente da usare anche con altri temi.

7. Opzioni di supporto per quando hai bisogno di aiuto

Supporto per il tuo tema WordPress

Un aspetto negativo dell’utilizzo di un tema WordPress gratuito è che non esiste un supporto garantito. Mentre alcuni sviluppatori forniscono un supporto eccellente per i loro temi gratuiti, molti temi gratuiti non hanno opzioni di supporto.

Se sbagli il tuo tema WordPress, dovrai capirlo da solo. Puoi anche pagare uno sviluppatore di terze parti per risolvere i problemi più piccoli.

Assicurati di selezionare un tema WordPress con una buona documentazione e opzioni di supporto. La maggior parte dei temi premium di WordPress offre documentazione dettagliata con 1 anno di supporto e-mail.

8. Cordialità SEO

Controlla il tuo tema per la cordialità SEO

Il tuo tema WordPress svolge un ruolo cruciale nella cordialità SEO del tuo sito. Un tema accattivante può ancora generare codice HTML scarsamente codificato, ciò potrebbe influire sul rendimento del tuo sito sui motori di ricerca.

Potrebbe essere difficile per i principianti analizzare da soli il codice sorgente di un tema. Questo è il motivo per cui molti sviluppatori di temi WordPress premium ti faranno sapere che le loro pagine sono ottimizzate per il SEO.

Puoi anche dare un’occhiata per vedere se la pagina genera HTML5 corretto controllandolo con il servizio W3C Markup Validation. Tuttavia, si noti che lo strumento W3C genererà molti avvisi che non sono nulla di cui preoccuparsi.

9. Valutazioni e recensioni

Controlla le valutazioni e le recensioni per un tema WordPress

Un altro indicatore solido della qualità di un tema WordPress sono le valutazioni e le recensioni fornite dai loro utenti. Se il tema è venduto su un mercato di terze parti, vedrai le recensioni dei clienti.

Per i temi gratuiti di WordPress, troverai la sezione delle valutazioni proprio sotto il pulsante di download. Mostrerà il numero di recensioni e stelle fornite dagli utenti. Se fai clic su 5 stelle, ti mostreranno tutte le recensioni che hanno dato al tema 5 stelle.

Leggi le recensioni e le valutazioni dei temi di altri utenti

Quasi tutti i temi di WordPress possono ottenere alcune recensioni negative. ma se il numero di recensioni negative è insolitamente alto, allora dovresti leggerle attentamente.

I nostri consigli

Ci sono molti temi WordPress gratuiti disponibili con nuovi che vengono rilasciati su base giornaliera. Ecco perché pubblichiamo regolarmente l’elenco dei nostri temi gratuiti preferiti nella nostra sezione vetrina.

Alcuni degli articoli popolari nella nostra vetrina a tema sono:

  • 41 migliori temi fotografici gratuiti per WordPress (scelta degli esperti)
  • 21 migliori temi aziendali gratuiti per WordPress
  • 37 temi WordPress semplici che dovresti provare
  • 43 bellissimi temi gratuiti per blog su WordPress

Tuttavia, come abbiamo accennato in precedenza, il supporto è uno dei fattori più importanti da considerare nella scelta di un tema. I temi gratuiti di WordPress non vengono forniti con supporto e aggiornamenti garantiti.

La maggior parte dei temi premium di WordPress offre 1 anno di supporto e aggiornamenti. Ecco alcuni dei negozi a tema che consigliamo vivamente.

  • Astra Theme
  • Divi Theme di Elegant Themes
  • Themify
  • StudioPress
  • Temi artigianali

Come installare un tema in WordPress

Installare un tema WordPress è davvero semplice. Per prima cosa devi scaricare il file zip del tema sul tuo computer.

Dopodiché accedi alla tua area di amministrazione di WordPress e vai a Aspetto »Temi pagina.

Pagina dei temi nell'area di amministrazione di WordPress

Nella parte superiore della pagina dei temi, è necessario fare clic sul collegamento Aggiungi nuovo.

Questo ti porterà alla pagina Aggiungi nuovo tema. Puoi usare questa pagina per cercare temi gratuiti da installare. Ma poiché abbiamo già scaricato il tema, devi semplicemente fare clic sul link Carica tema in alto.

Carica un tema

Ora vedrai la casella di caricamento del tema. Fare clic sul pulsante Scegli file per selezionare il file zip del tema scaricato in precedenza sul computer, quindi fare clic sul pulsante Installa ora.

Carica e installa il file zip del tema

WordPress ora caricherà il tema dal tuo computer sul tuo sito Web e lo installerà per te. Al termine, verrà visualizzato un messaggio di successo con collegamenti per visualizzare in anteprima o attivare il tema.

Installazione del tema riuscita

Se non si desidera utilizzare immediatamente un tema, è possibile fare clic sul pulsante di anteprima dal vivo per testare il tema senza attivarlo.

Nota che dovrai attivare un tema per usarlo sul tuo sito web.

Per istruzioni più dettagliate, consulta la nostra guida per principianti su come installare un tema WordPress.

Come modificare in modo sicuro i temi di WordPress

Per i nuovi siti WordPress, puoi semplicemente selezionare il tema perfetto e installarlo sul tuo sito. Tuttavia, se disponi di un sito WordPress consolidato, devi cambiare correttamente il tema per evitare qualsiasi effetto sulle prestazioni del tuo sito e sul SEO.

Per prima cosa devi capire cosa succede a un sito WordPress quando cambi tema. Ecco la nostra guida su cosa succede quando cambi il tuo tema WordPress.

Alcune impostazioni sul tuo sito WordPress scompariranno e non si applicheranno automaticamente al tuo nuovo tema. Devi capire queste cose e come puoi rimetterle sul tuo nuovo tema.

Abbiamo compilato un comodo elenco di controllo delle cose che devi fare prima di cambiare i temi di WordPress.

Dopodiché devi seguire le istruzioni nel nostro tutorial su come cambiare correttamente i temi di WordPress sul tuo sito.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a selezionare il tema perfetto per il tuo sito WordPress. Puoi anche consultare il nostro elenco di plugin WordPress indispensabili per siti Web aziendali.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me